Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Foliage🍂 non è una parola francese

pronuncia foliage

Nelle notizie autunnali sul tempo libero è quasi impossibile non imbattersi nel forestierismo foliage, che in italiano dà nome ai colori mutevoli delle foglie in questa stagione. Molti lo pronunciano /fɔliˈjaʒ/ o /fɔˈljaʒ/ come se fosse una parola francese simile a fromage. L’apparenza inganna: foliage è un anglicismo!

Come si pronuncia foliage

In inglese foliage, che significa banalmente fogliame, si dice /ˈfəʊlɪɪdʒ/ (o /ˈfoʊliɪdʒ/), con l’accento sulla prima sillaba e la a muta.

Come per tutti gli anglicismi accolti definitivamente nel lessico, anche nella pronuncia italiana di foliage avviene un’approssimazione delle vocali inglesi a quelle più vicine del nostro sistema. In questo caso c’è però anche un’interferenza della forma scritta della parola che non fa ignorare la a e quindi si ha l’adattamento /ˈfɔliedʒ/ (“fòlieg”) o in alternativa /ˈfɔlieidʒ/ (“fòlieig”), che sono le due pronunce inizialmente più diffuse e così registrate nei dizionari.

Sarei davvero curiosa di sapere perché ora invece si sta affermando la pronuncia francesizzante, visto che in francese c’è la parola feuillage /fœjaʒ/, fogliame, ma la derivazione inglese *foliage non esiste.

Forse la confusione nasce proprio dall’aspetto della parola, una sequenza di lettere che non appare sufficientemente inglese?

Parole inglesi con –iage

In effetti non ci sono molte parole inglesi che terminano in iage come foliage. Tra queste però ce n’è una del lessico di base, marriage /ˈmarɪdʒ/, matrimonio. Dovrebbe essere nota anche carriage /ˈkarɪdʒ/, vagone o carrozza.

Ha struttura simile verbiage /ˈvəːbɪɪdʒ/, una parola che mi piace molto: ricorda il nostro verbosità e descrive discorsi o spiegazioni eccessivamente prolissi. Nell’inglese americano può invece avere un’accezione più neutra e indicare il modo di esprimersi (scelta delle parole oppure dizione).

Conoscendo marriage, carriage e verbiage si riesce a immaginare come si debba dire foliage: accento tonico sulla prima sillaba e la a muta.

Sulla pronuncia delle parole inglesi però non si può mai dare nulla per scontato e infatti c’è anche triage /ˈtriːɑːʒ/, termine medico che indica la valutazione e classificazione immediata delle emergenze mediche per stabilire le priorità di intervento. In questo caso la pronuncia inglese si avvicina a quella originale francese (/tʀiˈjaʒ/).

striscia di Frazz con molte foglie autunnali

Questa striscia di Frazz comunque mostra che i parlanti nativi hanno la consapevolezza che la parola foliage in origine era un francesismo: la battuta finale è un gioco di parole su pardon my French, frase che si usa per scusarsi quando si usa linguaggio volgare (nel primo fumetto le foglie sono usate come “obscenicon”).


Per altri dettagli sulla parola foliage vi rimando a Foliage, nuovo nome per i colori autunnali?, dove trovate vignette, etimologia, differenze d’uso in inglese e in italiano – le abbiamo conferito un’accezione assente in inglese – e perché la ritengo un anglicismo superfluo.


Trascrizioni delle pronunce da Collins Dictionary e dizionari Zanichelli

Tag: ,

I commenti e i trackback da altri siti sono consentiti.

7 commenti a “Foliage🍂 non è una parola francese”

  1. 24 ottobre 2018 08:50

    Asandus:

    Ma, e chiamarlo “fogliame” non fa più abbastanza figo? Lo dico perché se dici “foliage” ai contadini delle mie parti ti guardano con due occhi grandi come piattini chiedendosi “ma che cavolo sta dicendo?”.

  2. 24 ottobre 2018 11:49

    Mauro:

    @ Asandus

    E hanno ragione!

  3. 24 ottobre 2018 17:20

    Flavia:

    @Asandus@Mauro: Ai non addetti ‘fogliame’ potrebbe suonare lievemente spregiativo, come per alcuni termini collettivi col suffisso in -ame (cascame, ciarpame, parentame…).

  4. 24 ottobre 2018 23:32

    Mauro:

    @ Flavia

    Fogliame è assolutamente neutro e ti garantisco che lo è anche per i non addetti.

  5. 25 ottobre 2018 08:45

    Licia:

    attenzione però che foliage vuol dire fogliame in inglese ma in italiano viene usato con un’accezione diversa. I dettagli sono nell’altro post, Foliage, nuovo nome per i colori autunnali?, dove ho spiegato perché secondo me è un anglicismo superfluo: basta dire colori autunnali o foglie autunnali per evocare la natura spettacolare di questa stagione.  

    Sono d’accordo che fogliame è una parola neutra ma fa bene Flavia a rilevare l’assonanza con altre parole che invece hanno connotazioni poco piacevoli: è proprio per questo che risulterebbe poco accattivante nei contesti di promozione turistica o raccolte di foto o simili in cui di solito viene usato foliage. Contro foliage pseudofrancesismo quella di fogliame è una battaglia persa in partenza!

  6. 25 ottobre 2018 09:14

    Asandus:

    D’accordo sull’assonanza con parole che finiscono con -ame, ma c’è anche “bestiame” che non è spregiativo, come del resto anche altre parole che al momento non mi vengono in mente. E “cascame” in certi contesti identifica sì prodotti di scarto, ma che possono essere utilizzati in altre maniere, come il cascame della seta.

  7. 25 ottobre 2018 09:25

    Licia:

    @Asandus, non è solo una questione di singole parole ma anche di fonosimbolismo: fogliame non è una parola dal suono accattivante come invece l’esotica foliage, sia con pronuncia “francese” che inglese. E in ogni caso quello che si va a vedere non è “fogliame” ma foglie, alberi, colori, natura.

Commenti: