Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

tacchino+pollo+suino = ???

Oggi negli Stati Uniti è Thanksgiving e si mangerà carne di tacchino in abbondanza, tra cui il turducken, un piatto che consiste in un tacchino farcito con un’anatra a sua volta farcita con un pollo che ha un ulteriore ripieno, ad es. di salsiccia, con una procedura chiamata engastration. Il nome turducken è una parola macedonia formata da turkey+duck+chicken. Se ciascun volatile viene avvolto con del bacon, si mangerà invece il turbaconducken.

Ho pensato ai nomi di queste specialità americane ieri, quando G., dopo aver letto Carne o pollo?, mi ha mandato la foto di un volantino del supermercato LIDL:

salsicce di tacchino con suino e pollo 
La carne non mi piace e quindi non ho idea se il miscuglio tacchino con suino e pollo possa davvero risultare irresistibile, però potremmo provare a inventarci un nome.
Suggerimenti? 🙂


Vedi anche: nei commenti a Thanksgiving al 99%, un accenno al torfurkey, surrogato di tacchino a base di tofu.

Aggiornamento 2015 – Da Taking The Chicken Out Of Piecaken ho scoperto che in inglese americano –en sia diventato un nuovo elemento formativo per descrivere preparazioni alimentari con farciture particolarmente fantasiose, come ad esempio piecaken, tre diverse crostate coperte (pie) all’interno di una torta (cake):

foto di piecaken

Tag: , ,

Non sono consentiti commenti o ping.

11 commenti a “tacchino+pollo+suino = ???”

  1. 22 novembre 2012 10:44

    Renato:

    salsiccia di tacchipolsuino o di tacchimaialpollo

  2. 22 novembre 2012 12:11

    Andrea:

    Salsicce di Tacsupo !

  3. 22 novembre 2012 13:11

    Tess:

    La combinazione maiale e pollo per pietanze esotiche si potrebbe chiamare Oinkcodè (oink + coccodè), ma non mi viene in mente nessun verso per il tacchino!!!

  4. 22 novembre 2012 13:35

    Rose:

    Ho pensato anch’io subito a tacsupo o taxupo. Andrea mi ha preceduto. 😀

  5. 22 novembre 2012 16:51

    Lele:

    @ Tess
    Il tacchino notoriamente fa pola-pola-sciù!

    Quindi: salsicce di coccoinkodù.
    😉

  6. 23 novembre 2012 11:52

    Licia:

    Grazie per i suggerimenti!

    Con il Tacsupo sicuramente ci sta bene il ketchup (o catsup). 😉

    E chissà, l’Oinkcodè potrebbe avere un futuro, forse modificando la sequenza graficamente insolita kc in ck o k.

  7. 23 novembre 2012 17:47

    Ilaria:

    Io pensavo a porkinollo, ma non è molto appetibile in effetti… 🙂

  8. 23 novembre 2012 17:58

    Licia:

    @Ilaria, ma è sempre meglio di turducken: non posso fare a meno di notare l’infelice sequenza delle prime quattro lettere, turd (sicuramente influenzata dal mio disgusto per la carne…)!


    Aggiornamento 29 novembre – In un’altra discussione Max1965 ha suggerito un nome italiano per turducken divertente ed efficace: tacchinatrollo.

  9. 26 novembre 2012 15:28

    Stefano:

    Non mi spiego come risolvano la contraddizione fra avere smesso di cuocere il tacchino con il ripieno dentro (o il tacchino viene secco e incommestibile o il ripieno rimane tiepidino e intriso di succhi di tacchino crudi, con una carica batterica plausibilmente alta) e l’idea di cuocere tre animali uno dentro l’altro, peggiorando il problema di un fattore dieci…

  10. 26 novembre 2012 15:38

    Licia:

    @Stefano, e queste prelibatezze sono presumibilmente condite con una massiccia dose di ormoni, perché altrimenti come fanno i tacchini a diventare così grossi?

    PS A proposito della tua citazione di Mafalda, visto che c’ero ho cercato anche un altro riferimento che per me rimane indimenticabile perché mi viene spesso in mente se per caso passo dal reparto carne di un supermercato: il cadavere di pollo.

  11. 26 novembre 2012 23:06

    Stefano:

    Questa era fantastica!