Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

La variante Omicron “salta” Nu/Ni e Xi

annuncio OMS: Classification of Omicron (B.1.1.529): SARS-CoV-2 Variant of Concern

Ho aggiornato Variante Mu o variante Mi? (settembre 2021) con una nota sul nome divulgativo della variante B.1.1.529 del virus SARS-CoV-2, identificata in Sudafrica, che sta destando molta preoccupazione. L’Organizzazione Mondiale della Sanità l’ha denominata Omicron, come la quindicesima lettera dell’alfabeto greco.

Prima dell’annuncio ufficiale i media erano convinti che sarebbe stata chiamata Nu, tredicesima lettera dell’alfabeto greco, e in questo caso per l’italiano si sarebbero potute fare le stesse osservazioni linguistiche già viste per il nome della variante precedente: Nu come in inglese e nelle notazioni scientifiche e tecniche, oppure Ni, nome prevalente in ambiti classici e letterari? 

Le previsioni dei media non si sono avverate ed è probabile che per la nuova variante l’OMS abbia optato per Omicron per evitare la potenziale confusione tra due nomi molto simili, Mu e Nu. Questa scelta risolve a monte anche gli eventuali dubbi linguistici per l’italiano, a meno che qualcuno non voglia ricorrere alle pronunce alternative ora obsolete omicròn e ocron al posto della pronuncia standard òmicron.

Che fine ha fatto Xi?

Non è però l’unica lettera scartata: è stata saltata anche la quattordicesima lettera dell’alfabeto greco, Xi (in italiano si chiama anche csi). Non mi stupirei se fosse una scelta dettata da motivazioni geopolitiche dovute all’omonimia tra il nome della lettera e il cognome del presidente della Cina, Xi [Jinping] nella traslitterazione in inglese e altre lingue.

Forse la spiegazione è più banale: in inglese la consonante della lettera greca Xi può essere pronunciata in diversi modi – /saɪ/, /zaɪ/, /ksaɪ/ e /ɡzaɪ/ – e anche questo potrebbe causare confusione.
.

Aggiornamento 27 novembre – In seguito alle supposizioni di ogni genere apparse sui social e alcuni media, una portavoce dell’OMS ha spiegato perché sono state saltate due lettere.

Nu è stata scartata perché la pronuncia /njuː/ in molte varietà di inglese equivale a new e c’era il rischio che Nu variant venisse inteso come “nuova variante”.

Xi è stato scartata perché è anche un cognome molto comune (non solo del presidente della Cina!) e le linee guida dell’OMS indicano di non usare nomi associabili a luoghi, animali o persone per evitare potenziali discriminazioni e stigmatizzazioni.


Vedi anche:
COVID-19: nuovi nomi per le varianti VOC e VOI
Internazionalizzazione e geopolitica


Nuovo post: Variante Omicron: scariant e supervariante

Tag: ,

I commenti e i trackback da altri siti sono consentiti.

Un commento a “La variante Omicron “salta” Nu/Ni e Xi”

  1. 26 novembre 2021 23:21

    Mauro:

    Ma il presidente cinese non era Ping? (cit. Di Maio)

Commenti: