Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

I fantasmi svaniscono, le persone ghostano 👻

Vignetta intitolata types of ghosts con otto esempi: 1 classic (fantasma normale); 2 friendly (Casper); 3 literary (fantasma del padre di Amleto); 4 comic strip (fantasma crivellato di pallottole); 5 art (urlo di Munch): 6 historic (nave fantasma); 7 arcade (fantasma di Pac-Man); 8 dating app (fantasma svanito)

L’ultimo tipo di fantasma nella vignetta di Wrong Hands evoca il ghosting, la pratica di porre fine a una relazione interrompendo improvvisamente e senza alcuna spiegazione ogni tipo di comunicazione con l’altra persona, per poi rendersi irreperibile (svanire come un fantasma!).

In italiano si usa sia il prestito [fare] ghosting che la neoformazione ibrida ghostare, un verbo transitivo molto informale che ha acquisito anche il significato più generico di ignorare o non farsi più sentire. Le relazioni interrotte o trascurate “ghostando” non sono solo sentimentali ma possono essere anche di amicizia, professionali o di altro tipo.

Esempi d’uso da Twitter: sono stato ghostato proprio sotto Halloween   •  chissà come si sente il ratto che mi ha ghostato nel 2019 dopo la nostra prima uscita  •  se ti accorgi che il tipo ti sta per ghostare, ghostalo prima tu  •  io non ti ghosterei mai  •  credo che lo ghosterò a breve perché ci sentiamo da nemmeno un giorno e già mi manda i cuori  •  ho realizzato adesso di aver ghostato il ragazzetto a cui dovrei dare ripetizioni  •  la mia prima psicologa mi ha ghostato, mi fa "guarda tu soffri di depressione" e poi sparisce  •  non mi sento bene, mi dispiace per le persone che sto ghostando, prima o poi risponderò  •  ho realizzato ora che mamma mi ha ghostato malissimo intorno le 14 di ieri quando le ho detto che mi sentivo poco bene…

Intanto, di questi tempi su una nota app per incontri (dating app) il ghosting può essere causato anche dall’essere “no green pass”:
Twwet: “sono su tinder, e da quando ho espressamente scritto che sono no GP, ho smesso di trovare match. Le ragazze con cui parlo, quando lo vengono a sapere, mi ghostano”

Ho già descritto ghosting e ghostare e altre espressioni legate ai fantasmi in Scherzetti, zucche e fantasmi: è Halloween!, un post che ha come spunto alcune vignette di Cathy Law tra cui questa:

vignetta con fantasmi che fanno il ghosting, intitolata GHOSTS GHOSTING EACH OTHER

Tag:

I commenti e i trackback da altri siti sono consentiti.

2 commenti a “I fantasmi svaniscono, le persone ghostano 👻”

  1. 6 novembre 2021 07:56

    Ionti:

    Una domanda un po’ OT: “intorno le 14” e tanti altri casi simili che vedo scritto sempre più spesso…
    Da quando esiste questa deriva dell’italiano per cui certi avverbi reggono l’accusativo?

  2. 17 novembre 2021 11:55

    Anna B.:

    Cara Licia,
    grazie del post. Ho scoperto che “ghosten” è una neoformazione ibrida anche in tedesco.
    È persino inserito in un “Neologismen-Quiz” della casa editrice Pons: https://de.pons.com/p/wissensecke/quizzes/neologismen-quiz
    E oggi ho fatto bella figura con i miei studenti universitari di italiano L2 usando “ghostare” come esempio di neologismo di un verbo della prima coniugazione :). Non l’avrei mai saputo senza il blog … Grazie!

Commenti: