Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Finale anticlimatico: non c’entra il clima!

Nelle notizie sulla cerimonia degli Oscar 2021 è ricorrente un aggettivo che non è ancora registrato da nessun vocabolario della lingua italiana, anticlimatico:

Esempi: 1 “…la cerimonia degli Oscar 2021 si è conclusa in modo brusco, con un’anticlimatica e frettolosa assegnazione del premio come migliore attore protagonista ad Anthony Hopkins”; 2 “…la vittoria di Hopkins ha reso anticlimatico il finale della serata”; 3 “…la cerimonia si è conclusa in modo del tutto anticlimatico, senza un discorso di ringraziamento, visto che l’attore non era presente in sala e neppure in collegamento video”; 4 “L’intera serata degli Oscar si è conclusa in maniera anticlimatica… ”

Il significato di anticlimatico credo sia trasparente solo per chi conosce l’inglese e sa che l’aggettivo anticlimactic non ha nulla a che vedere con il clima ma trasmette invece la delusione causata da una serie di azioni o eventi che prometteva molto bene ma al momento cruciale tradisce le aspettative.

Anticlimactic e anticlimax in inglese

L’aggettivo anticlimactic deriva da anticlimax che in inglese, come in italiano, è la figura retorica caratterizzata dalla disposizione di una serie di concetti o di vocaboli in ordine decrescente di forza e di intensità.

L’aggettivo però va ricondotto a un’altra accezione, assente in italiano, che è nata da determinologizzazione: nel lessico comune inglese anticlimax descrive più genericamente una conclusione deludente, inefficace, ridicola, banale e/o priva di tensione emotiva per una serie di azioni o eventi fino a quel momento entusiasmanti, coinvolgenti o apprezzati per le loro qualità (cfr. esempi d’uso).

Titolo del Washington Post: The 2021 Oscars, like the year they celebrated, were destined to be the most anticlimactic ever

Anticlimatico in italiano

Mi pare che in italiano il calco anticlimatico sia sempre più diffuso, perlomeno a giudicare da traduzioni dall’inglese spesso frettolose nei media e dalle molte occorrenze che già da parecchi anni si trovano sui social. Alcuni esempi da Twitter su programmi televisivi italiani:

Una finale di #sanremo2021 così anticlimatica mai vista  ·  la conferma della zoppicante ironia di LOL è proprio il finale anticlimatico in cui non sapevano più che pesci prendere  ·  credo che il finale di questa puntata sia uno dei momenti più anticlimatici della storia della TV #Amici2021  ·  Ma solo per me ste interruzioni con la musica e i bambini sono anticlimatiche da morire? #cepostaperte

Vignetta: un unicorno viene sorpreso da due esploratori mentre sta facendo i suoi bisogni. Didascalia: “When, against all odds, a unicorn was found, it turned out to be somewhat anti-clilmactic”
Vignetta: WUMO

Bathos e bathetic

Tornando all’inglese, esistono anche il sostantivo bathos e l’aggettivo bathetic, usati principalmente nella critica letteraria e associabili all’idea di anticlimax perché descrivono una caduta nella narrazione, di solito inconsapevole ma anche usata ad effetto umoristico, caratterizzata da un passaggio brusco da un argomento o un aspetto serio o elevato a qualcosa di ridicolo o banale. Esempio d’uso: his epic poem has passages of almost embarrassing bathos.

Bathos è una parola d’autore: con questa accezione è stata introdotta dallo scrittore Alexander Pope nel saggio satirico Peri Bathous, Or the Art of Sinking in Poetry (1728). È modellata su pathos e ha come etimo il greco βάϑος, “profondità”.

Nel lessico comune inglese c’è un’altra parola che esprime una delusione inaspettata: è letdown e in questo caso è più trasparente il senso figurato di caduta o comunque movimento verso il basso. 


Grazie a @mariopass_arch per lo spunto

Tag: , ,

I commenti e i trackback da altri siti sono consentiti.

2 commenti a “Finale anticlimatico: non c’entra il clima!”

  1. 28 aprile 2021 12:23

    Daniele A. Gewurz:

    Uno dei miei pet peeve è l’uso di “climax”, che indica un crescendo concettuale o verbale (anche perché il termine greco significa “scala”), mentre, anche in italiano, molti lo usano come se significasse “culmine”.

  2. 8 maggio 2021 16:36

    Marco Bee:

    περί + genitivo, complemento di argomento. Dopo tutti questi anni non l’ho dimenticato!

Commenti: