Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Ricchi premi e cotillon!

lotteria degli scontrini

Nei giorni scorsi sono stati attivati due nuovi siti istituzionali dedicati ai programmi che incentivano l’uso dei pagamenti elettronici, cashlessitalia.it e lotteriadegliscontrini.gov.it. Gli annunci per promuoverli e la grafica scelta, soprattutto per la Lotteria degli scontrini, mi hanno fatto venire in mente più volte la locuzione ricchi premi e cotillon.

Non parlo francese e mi è venuta la curiosità di sapere cosa sia esattamente un cotillon, parola entrata in italiano nel XIX secolo. Ecco cosa ho scoperto:

otillon ‹kotii̯õ′› s. m., fr. (propr. «gonnella»; anticam., nome di un ballo). – 1. Ballo figurato, diffuso in Francia tra il Settecento e l’Ottocento, simile alla quadriglia, alla fine del quale venivano distribuiti piccoli regali. 2. estens. Piccolo regalo a sorpresa, distribuito durante una festa da ballo o uno spettacolo: ricchi premi e cotillon.
fonte: Vocabolario Treccani

La parola francese cotillon deriva da cotte, cotta – tunica medievale – a sua volta dal francone kotta. Hanno la stessa origine l’inglese coat – cappotto, soprabito – e la parola veneta per la gonna, còtola, che può avere come diminutivo cotoléta e come accrescitivo cotolón, che in alcune zone ha anche il significato figurato di mammone: è sempre attaccato alle sottane della genitrice.

In francese contemporaneo però cotillons non indica omaggi a sorpresa ma accessori per feste come cappellini, stelle filanti e coriandoli. Un potenziale acquisto per chi vince la Lotteria degli scontrini?

immagine con esempi di cotillon in francese

Vedi anche: Confetti e coriandoli (il motivo per cui nelle altre lingue europee i coriandoli si chiamano confetti)


A proposito di Lotteria degli scontrini e altri incentivi all’uso dei pagamenti elettronici, chi ci governa ha sfoderato un nuovo anglicismo: è Extra Cashback, che si aggiunge a Cashback e Super Cashback, già descritti in Il cash di supercashback, e sembra pensato apposta per aumentare ancora di più la confusione per chi non conosce l’inglese.

Nel 2020 c’è l’Extra Cashback di Natale: dall’8 al 31 dicembre 2020 ti bastano 10 acquisti con carte di credito, carte di debito, Bancomat e Satispay* per avere il 10% di rimborso, fino a 150 Euro. *Apple Pay e Google Pay dal 2021

Vedi anche: Manovra 2020, tra cashless e cashback


Tag: ,

I commenti e i trackback da altri siti sono consentiti.

Commenti: