Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Inglese farlocco: Daily Tampon

Esempi di notizia di inizio settembre 2020 su un test diagnostico sviluppato in Italia che sarebbe in grado di rilevare in pochi minuti la positività al COVID-19:

Titolo 1: “Anti-COVID. Daily Tampon, arriva  il test salivare italiano super rapido. Il risultato di positività o negatività al Covid-19 arriva in 3 minuti. Lo produce un’azenda di Merate (Lecco). Arrivato l’OK dal Ministero della salute” Titolo 2: “Nasce Daily Tampon, il test rapido per la diagnosi del Coronavirus. Il funzionamento è simile a quello di un test di gravidanza”

Daily Tampon è l’ennesimo esempio di inglese farlocco: un nome ideato da italiani per italiani con scarse conoscenze dell’inglese, ma che in inglese ha tutt’altro significato.

C’è infatti da chiedersi dove esattamente venga prelevato il campione organico per il test perché nel lessico comune inglese tampon è l’assorbente interno per l’igiene femminile.

Tampone in italiano

Come già evidenziato in Risemantizzazioni: tamponare, on the road, in contesti diagnostici la parola tampone, che in origine designava solo 1 strumento usato per un prelievo di materiale organico (simile a un bastoncino tipo cotton fioc), per metonimia ha poi assunto anche ulteriori accezioni:

2 prelievo (ad es. fare il tampone)
3 test diagnostico (ad es. tampone rapido, tampone colturale)
4 analisi del test (ad es. su oltre 12000 tamponi, 95 positivi)
5 kit diagnostico (costituito da bastoncino, provetta ecc.)

Tampone in inglese

In inglese il bastoncino (accezione 1) si chiama swab, sostantivo a volte usato anche per descrivere il prelievo stesso (ad es. a nose and throat swab is taken) e anche verbo.

Per le accezioni diagnostiche si usa swab test, come si può verificare nei media britannici e americani dove sono numerosissime le occorrenze di coronavirus test o Covid / Covid-19 test e di testing per la procedura, mentre l’accezione 5 è testing kit.

Esempi d’uso in Coronavirus: How to get a covid test (BBC), da cui è tratta questa illustrazione:

How the coronavirus testing works

Inglese farlocco e salute

Mi auguro che il nome Daily Tampon sia stato deciso dai responsabili del marketing del prodotto senza consultare i ricercatori che l’hanno sviluppato, perché è inevitabile farsi qualche domanda sulle conoscenze dell’inglese di chi ha fatto questa scelta, soprattutto se si considera che la maggior parte della letteratura medica sul virus SARS-CoV-2 è in inglese.

Come già osservato, servirebbe maggiore cautela nell’uso di anglicismi, soprattutto se sono falsi amici come tampon ≠ tampone. Per chi conosce l’inglese infatti l’effetto di nomi come Daily Tampon è negativo: la traduzione maccheronica comunica ignoranza e incompetenza e può far pensare che il prodotto sia poco affidabile.

Aggiornamento – Ci sono volute due settimane perché i media scoprissero che il test rapido Daily Tampon in realtà era una trovata pubblicitaria: Covid, il bluff del tampone «brianzolo» che prometteva il risultato in 3 minuti. Nel riportare la notizia però nessuno fa notare che un nome del genere avrebbe dovuto generare qualche dubbio sulla serietà dell’operazione (via @inaitana).


Vedi anche:
Inglese farlocco: Sanity *product*
COVID-19 non è il virus ma la malattia! 
Con il drive trough tamponi nel trogolo?
Risemantizzazioni: tamponare, on the road 


Grazie a e @mariambuIa e @GetLostInThEcho per lo spunto

Tag: , ,

I commenti e i trackback da altri siti sono consentiti.

4 commenti a “Inglese farlocco: Daily Tampon

  1. 9 settembre 2020 21:21

    Tukler:

    Tra l’altro credo che con “daily” volessero intendere “che dà il risultato nell’arco della giornata” (magari sulla scia di day hospital), ma non vuol proprio dire quello… e tra l’altro si abbina particolarmente bene al vero “tampon”.

    Poi leggendo l’articolo leggo che è presentato da un’azienda che fa lampadine, e lì le domande diventano ben altre…

  2. 9 settembre 2020 21:47

    Licia:

    @Tukler io l’ho interpretato come le lenti a contatto giornaliere: ogni giorno si fa un nuovo test. Ma viste le premesse del prodotto, chissà cosa intendevano veramente!

    PS Un assorbente interno che si porta per un intero giorno sarebbe pericolosissimo per il rischio di sviluppare la sindrome da shock tossico.

  3. 12 settembre 2020 09:03

    Alberto:

    Leggendo la notizia mi ero fatto una bella risata, poi condivisa con altre persone in UK, anche se ci sarebbe da piangere!
    Ho subito scritto a questa ditta di iluminazione (!) segnalando il palese errore e avvertendoli che si sarebbero esposti al ridicolo nel mondo anglosassone. Non ho avuto riscontro.
    Questa faciloneria nell’uso dell’inglese “alla Alberto Sordi” (che almeno aveva l’intento di far ridere) diventa sempre più fastidiosa.

  4. 15 settembre 2020 16:07

    John Dunn:

    Potrei proporre uno slogan pubblicitario:
    A tampon a day keeps the lockdown away!

Commenti: