Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Un facocero a Hogwarts?

facocero

L’animale nella foto è un facocero (Phacochoerus aethiopicus), il cui nome deriva dal latino scientifico phacochoerus, composto di phaco- (faco-), per le verruche che ha sul grugno, e greco χοῖρος “porco” [fonte].

La pronuncia corretta del nome è facoro, ma quella alternativa facero è ormai prevalente nella cultura popolare tanto che alcuni dizionari la ritengono ormai accettabile.

Ho pensato al facocero perché oggi è il primo settembre e anche quest’anno su Twitter è di tendenza l’hashtag #BackToHogwarts con cui gli appassionati di Harry Potter ricordano il giorno del rientro a Hogwarts, la scuola di magia e di stregoneria (Hogwarts School of Witchcraft and Wizardry).

Da warthog a Hogwarts?

In inglese facocero si dice warthog, parola il cui etimo ha lo stesso significato di quella italiana: hog è un nome usato per vari animali della famiglia dei Suidi, ad es. maiali selvatici, e wart significa verruca, escrescenza o protuberanza.

C’è chi afferma che il nome della scuola Hogwarts faccia proprio riferimento al facocero: una delle fondatrici della scuola, Rowena Ravenclaw (in italiano Priscilla Corvonero e poi Corinna Corvonero), avrebbe visto in sogno un warty hog (warthog) che la conduceva dove poi sarebbe sorto l’edificio. Hogwarts potrebbe quindi essere interpretato letteralmente anche come “verruche di porco”.

Hogwort

J.K. Rowling invece ha affermato di essersi inventata il nome e di essersi resa conto solo in seguito che nel farlo potrebbe essere stata influenzata dal nome di una pianta americana, hogwort (Croton capitatus, un’euforbiacea), che anni prima aveva visto nei giardini botanici di Kew Gardens.

Il nome hogwort è formato da hog – la pianta a quanto pare ha un odore fetido come quello dei suini – e da wort, che nelle parole composte ha il significato di pianta o erba, in particolare se usata come medicamento o alimento.  [fonte]


Vedi anche:
Solo in inglese: la “sindrome di *Calliòpe (la pronuncia del nome inglese Hermione e di altre parole che, come facocero, vediamo quasi esclusivamente in forma scritta)
Capitan Trippa e Tontinelli: è “voldemorting”? (un neologismo che prende ispirazione da un personaggio di Harry Potter)

Grazie a @LaVladina per lo spunto sulla pronuncia di facocero

Tag: ,

I commenti e i trackback da altri siti sono consentiti.

Commenti: