Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Garofani per la #FestaDellaMamma

La seconda domenica di maggio in molti paesi del mondo ricorre la festa della mamma. Su Twitter ad alcuni hashtag per la giornata è associata automaticamente un’emoji (“hashflag”) che rappresenta un garofano:   

MothersDay-hashflags

Non succede per l’italiano ma solo per lingue di paesi dove è tradizione regalare garofani per questa ricorrenza, in particolare Stati Uniti, Giappone e Corea del Sud (festa dei genitori).

La festa della mamma è nata negli Stati Uniti in seguito al successo di un’iniziativa di Anna Jarvis che il 10 maggio 1908 aveva organizzato una cerimonia commemorativa in onore di sua madre e aveva scelto garofani bianchi in sua memoria perché erano i suoi preferiti. Da allora alle mamme vengono regalati garofani colorati mentre i garofani bianchi sono riservati al ricordo delle mamme scomparse.

Nel Regno Unito e in Irlanda la festa della mamma ricorre invece la quarta domenica di quaresima: in Wikipedia un elenco delle diverse date nel mondo.

Garofano e carnation

Il nome italiano garofano (nome scientifico Dianthus caryophyllus, “fiore degli dei”) ci arriva dal nome greco della pianta, καρυόϕυλλον, attraverso il latino caryophyllum, con pronuncia sdrucciola nell’uso popolare.

Anche il nome inglese carnation dovrebbe avere la stessa etimologia, che però è più incerta perché nel tempo la parola è stata associata o confusa con altre parole:
🌸 carnation, parola entrata in inglese separatamente con il significato di color carne e quindi colore rosato, dal francese carnation, (a sua volta dal latino carnationem, nominativo carnatio, da cui il nostro carnagione); cfr. anche incarnation (incarnazione) nell’accezione religiosa;
🌸 coronation, probabilmente perché i fiori erano usati per fare corone oppure per la disposizione a corona dei petali del garofano;
🌸 un’ulteriore influenza potrebbe essere dovuta alla lettura imprecisa della parola araba qaranful, chiodo di garofano (cfr. greco καρυόϕυλλον). 

Fonti: Oxford Dictionaries e Online Etymology Dictionary


In tema floreale, vedi anche:
Ranuncoli
Perché Dandelion?
Narcisi, porri e asfodeli
“Un mare di calendule”
Mimosa, fiore simbolico
Non è una primula rossa!


Tag: ,

I commenti e i trackback da altri siti sono consentiti.

Commenti: