Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Ranuncoli

foto di prato punteggiato di ranuncolo comune (Ranunculus acris)

Una curiosità etimologica: le parole ranuncolo e ranocchio sono allotropi o doppioni, hanno cioè la stessa origine ma significati diversi. Derivano entrambe dalla parola latina rana ma attraverso due diversi diminutivi: ranuncŭlus per la pianta, calco del greco βατράχιον (dim. di βάτραχος, “rana”), e il latino volgare ranucŭla per l’animale.

L’aspetto comune è l’habitat: la pianta predilige zone erbose, ombrose e paludose come le rane. Il ranuncolo comune o dei prati fa parte della famiglia delle Ranunculaceaee che comprende centinaia di specie, tra cui il ranuncolo d’acqua nel cui nome scientifico, Ranunculus sez. Batrachium, c’è il doppio riferimento latino e greco alla rana.

Buttercup

In inglese il ranuncolo comune si chiama buttercup, “tazza del burro”, pare per la convinzione che il colore giallo del burro inglese fosse dovuto all’alimentazione ricca di ranuncoli delle mucche (che in realtà non li mangiano perché sono velenosi; si cibano però di altre piante che contengono betacarotene, un pigmento vegetale).

Il colore, dovuto anche a diversi metodi di produzione, non è l’unica differenza tra il burro inglese (e irlandese) e quello italiano: le parole butter e burro hanno connotazioni diverse. Le ho descritte in Cibo e cultura dove ho già raccontato un gioco dei bambini inglesi.

Consisteva nell’avvicinare un ranuncolo al mento di qualcuno mentre gli si chiedeva Do you like butter? Se sulla pelle si vedeva un riflesso giallo, la risposta era affermativa. I petali dei ranuncoli comuni hanno infatti una superficie lucida riflettente che rende il fiore luminoso e serve ad attirare gli insetti impollinatori.

foto di ranuncolo con insettino con antenne coperte di polline

Vedi anche:
Narcisi, porri e asfodeli
Mimosa, fiore simbolico
Non è una primula rossa!

Tag:

I commenti e i trackback da altri siti sono consentiti.

Un commento a “Ranuncoli”

  1. 23 aprile 2020 19:12

    James Wilshere:

    Blog molto interessante. Grazie mille per aver condiviso queste informazioni meravigliose. Alla fine ho trovato le informazioni che cercavo. Buona fortuna

Commenti: