Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Da Milano, auguri di SuperChristmas!

tweet Comune di Milano: Alberi, luminarie, piste di pattinaggio, Christmas village, Oh Bej! Oh Bej!, mostre e concerti. Scopri Milano SuperChristmas 2019, il palinsesto delle iniziative che caratterizzeranno il periodo natalizio a Milano.

Ho chiesto ripetutamente a chi gestisce il profilo Twitter del Comune di Milano e a due assessori di chiarire la scelta di un nome come Milano Super Christmas per iniziative natalizie destinate principalmente a cittadini milanesi, però nessuno mi ha risposto. 

Milano Super Christmas è un tipico esempio di inglese farlocco: un nome ibrido riconoscibile da chi ha conoscenze solo rudimentali dell’inglese ma che appare piuttosto ridicolo a chi invece ha padronanza della lingua.

manifesto del Comune di Milano con foto del Duomo e scritta MILANO SUPER CHRISTMAS

Parole italiane per stranieri

Se lo scopo è intercettare i numerosi visitatori stranieri, forse chi ha fatto questa scelta non si rende conto che all’estero le parole italiane e italianeggianti hanno connotazioni molto positive. I nomi italiani riescono a comunicare eleganza e stile e risultano molto piacevoli: la nostra lingua è considerata tra le più musicali.

La parola Natale è anche molto facile da pronunciare e da leggere: è composta da tre sillabe semplicissime, di tipo CV, e i suoi fonemi sono condivisi dalle principali lingue europee e molto diffusi anche altrove: /a/ è usato nel 90% delle lingue del mondo, /n/ nell’80%, /t/ nel 70% e /l/ ed /e/ nel 60% – altri dettagli in I fonemi dell’italiano sono comuni?

Con queste caratteristiche, non si capisce perché si preferisca ricorrere all’inglese anziché sfruttare le potenzialità della lingua italiana, ulteriore elemento di attrazione per i turisti e altri visitatori stranieri. Forse per non togliere a Milano il discutibile primato di capitale dell’itanglese?

Christmas Village

A proposito di itanglese in versione natalizia: davanti alla Stazione Centrale di Milano c’è un Christmas Village con uno Skate Park, un Christmas Market con street food natalizio e Food Truck che hanno rimpiazzato i più tradizionali villaggi di Natale, piste di pattinaggio, mercatini di Natale, cibo di strada e relativi furgoni. Continua inoltre l’epidemia di maiuscolite   

Ferracchio

Natale Piazza Duomo

Quest’anno in piazza Duomo non c’è un abete tradizionale ma una struttura conica illuminata da migliaia di LED che formano giochi di luce multicolori. 

Di sera l’effetto è spettacolare, di giorno invece l’armatura metallica suscita qualche perplessità, tanto che è stata soprannominata Ferracchio. A distanza di due anni si riconosce ancora il modello Spelacchio e si ha la conferma che in contesto di festività di fine d’anno il suffisso intensivo e peggiorativo –acchio ormai indica un albero di Natale poco apprezzato. Dettagli in #Spelacchio è bello (e istruttivo!).
.

Infine, ovunque voi siate, con o senza albero di Natale:
TANTISSIMI AUGURI DI BUONE FESTE!


Vedi anche: 
🎄 Vigilia di Natale con un topo e 8 renne, anzi 9!
🎄 Alcuni riferimenti natalizi inglesi (e irlandesi) 
🎄 Prossemica in ascensore (un gioco di parole natalizio)  
🎄 3 galline francesi: è Natale! (12 giorni da Natale all’Epifania) 
🎄 Simboli natalizi nordeuropei: il pettirosso (ma non in America)


Tag: , , ,

I commenti e i trackback da altri siti sono consentiti.

5 commenti a “Da Milano, auguri di SuperChristmas!”

  1. 24 dicembre 2019 18:08

    Annalaura:

    Buone Feste anche a te e grazie per i tuoi post sempre interessanti.

  2. 25 dicembre 2019 12:07

    Flavia:

    A Milano il Natale è più “Natale” che altrove, è un peccato che lo banalizzino così… ma a noi torna utile se offre a Licia sempre nuovi spunti per i suoi post natalizi 😀
    Grazie e auguri di tutto cuore anche da parte mia.

  3. 25 dicembre 2019 18:36

    Indomita Utopia:

    Buon Natale e Buone Feste a te, carissima Licia, e a tutti quelli che passano da qui. Grazie per questo blog che specchia i lemmi, i pensieri, le persone di questo nostro mondo.

  4. 27 dicembre 2019 23:12

    Pino:

    Super deriva dal latino, perciò se vogliamo le cose tornano

  5. 28 dicembre 2019 15:20

    Licia:

    Grazie per gli auguri!

Commenti: