Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Perché deadline?

deadlines everywhere

Conte - deadline

Domanda retorica: perché il capo del governo italiano preferisce l’anglicismo deadline alle parole italiane scadenza o termine ultimo? Un tentativo di sfoggiare familiarità con l’aziendalese e la sua manifestazione più palese, l’itanglese?

Origini raccapriccianti

Chissà se Giuseppe Conte conosce l’origine della parola deadline. Durante la guerra civile americana era una “linea della morte” che veniva disegnata sul terreno o eretta attorno ai campi di prigionia. Indicava il limite non oltrepassabile, oltre al quale era consentito sparare ai potenziali fuggitivi, uccidendoli.

Solo all’inizio del secolo scorso deadline ha acquisito il significato figurato di termine massimo non superabile adottato anche dagli appassionati di anglicismi.

Deadline del governo?

Non capisco perché in italiano si senta la necessità di usare una parola inglese, oltretutto in costruzioni come la deadline del governo: cosa significa esattamente?

In inglese la costruzione deadline of è sempre seguita da una data, ad es. a deadline of 4 September. mentre deadline for  si usa per specificare cosa è soggetto a un termine ultimo, ad es. the deadline for submission of proposals is on 30 October.

Deadline del calcio

In italiano ho notato molte occorrenze di deadline in titoli del calciomercato. È un argomento di cui sono del tutto ignorante (e non ho alcuna intenzione di approfondire), ma l’impressione che mi sono fatta è che spesso la parola deadline sia usata come alternativa a ultimatum (ad es. “al calciatore X è stata data una deadline”), che però non è un sinonimo: nonostante l’origine, una deadline non è una minaccia!

Scena in un ufficio. Arriva la morte con falce e martello e impiegato le dice: “Thank goodness you’re here – I can’t accomplish anything unless I have a deadline” 
VIgnetta: David Sipress – The New Yorker

Per saperne di più: Your ‘Deadline’ Won’t Kill You


Vedi anche: “Discrasia, che trascolora in ipocrisia” (un’altra scelta lessicale di Conte)


Tag: , ,

I commenti e i trackback da altri siti sono consentiti.

4 commenti a “Perché deadline?”

  1. 4 settembre 2019 09:19

    Asandus:

    Ma i cervelli di tutti questi italofobi hanno una data di scadenza? Una vera e propria deadline, eh.

  2. 4 settembre 2019 13:39

    Lele:

    @ Licia

    Forse OT, e oltretutto è solo una curiosità personale, quindi sentiti libera di non rispondere.

    Quando, parlando di calciomercato, affermi di essere ignorante sull’argomento, perché senti la necessità di precisare che non hai alcuna intenzione di approfondire?

  3. 4 settembre 2019 15:11

    Licia:

    @Lele perché DETESTO tutto ciò che ha a che fare con il calcio!

  4. 7 settembre 2019 20:25

    Emy:

    Siamo in due, Licia. 😀
    Ottimo post, come sempre.

Commenti: