Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Salto quantico, determinologizzato

Questa vignetta di SMBC gioca con la differenza tra parole e termini (lessico specialistico vs lessico comune):

Primo pannello, contesto aziendale, donna dice ai colleghi “Quick! I need a term that actually means something very small, but which people think means something large and significant! Secondo pannello, davanti a un pubblico: “This policy represents a quantum leap in education reform!”

Il processo di determinologizzazione

Alcuni termini (lessico specialistico) subiscono un processo di determinologizzazione: entrano nel lessico comune dove vengono usati con un significato molto più generico. Esempi: algoritmo, ecosistema, anno luce, meme, interfaccia.

Spesso si tratta di internazionalismi: il significato “diluito” è presente in più lingue (ad es. Internet, virtuale, riciclare). In altri casi invece il processo di determinologizzazione è più specifico e non è condiviso da tutte le lingue – un esempio di anisomorfismo.

È per questo che il meccanismo umoristico della vignetta non funziona se il testo viene tradotto letteralmente in italiano.

Quantum leap in inglese

Nel lessico specialistico della fisica il termine quantum leap, in italiano salto quantico, è un cambiamento istantaneo e repentino di un sistema tra due suoi stati quantici; corrisponde a un atto di assorbimento o di emissione di energia e avviene su scala infinitesimamente piccola.

Nel lessico comune, attraverso la determinologizzazione, quantum leap ha assunto il significato di grande progresso, conquista, importante passo avanti. È un’accezione figurata tanto comune da essere lemmatizzata in tutti i dizionari. Esempio d’uso: Leonardo DiCaprio’s career took a quantum leap when he collaborated with Martin Scorsese in Gangs Of New York.

In italiano invece la metafora del salto quantico non è significativa perché il termine non ha subito determinologizzazione, perlomeno non ancora: si trovano parecchie traduzioni letterali di chi non ha riconosciuto la differenza tra lessico specialistico e lessico comune.
.

Vedi anche: Internet e determinologizzazione

Tag: , ,

I commenti e i trackback da altri siti sono consentiti.

Commenti: