Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Quant’è un trilione? Dipende…

Notizia dagli Stati Uniti: quando le azioni di Microsoft hanno superato il valore unitario di 130 $, la società americana ha raggiunto una capitalizzazione di mercato superiore a una cifra che in inglese è chiamata trillion.  

Microsoft joins the $1 Trillion Club -- Microsoft entra nel “club del trilione”. È la terza società a superare la soglia dopo Apple e Amazon.

La notizia è stata riportata anche da alcuni media italiani che hanno tradotto trillion con trilione. A quanti milioni di dollari corrisponde? Dipende dalla lingua e dal tipo di scala di riferimento usata!

Trillion in inglese

In inglese trillion è 1012 ossia mille miliardi (o un milione di milioni), in cifre 1000.000.000.000. Il sistema di denominazione numerica di riferimento è la cosiddetta scala corta in cui ogni termine a partire da million ha il suffisso on ed è multiplo di mille del precedente, quindi:

106 million 1.000.000
109 billion 1.000.000.000
1012 trillion 1.000.000.000.000
1015 quadrillion 1.000.000.000.000.000
1018 quintillion 1.000.000.000.000.000.000

Si può già osservare il noto falso amico billion (109), che in italiano chiamiamo comunemente miliardo.

Trilione in italiano

In Italia ufficialmente si usa la cosiddetta scala lunga, in cui ogni termine che ha il suffisso one è multiplo di un milione del precedente, mentre gli altri multipli di mille sono segnalati dal suffisso –ardo:

106 milione 1.000.000
109 miliardo 1.000.000.000
1012 bilione 1.000.000.000.000
1015 biliardo 1.000.000.000.000.000
1018 trilione 1.000.000.000.000.000.000

Nelle due scale corta e lunga vengono quindi usati termini in apparenza equivalenti (billion – bilione, trillion – trilione ecc.) per denominare grandezze completamente diverse: all’inglese trillion nella scala lunga in italiano corrisponde infatti bilione (da non confondersi con billion che, come appena osservato, è il miliardo).

L’uso della scala lunga recepisce una direttiva dell’Unione europea degli anni ‘90, esemplificata in questa tabella dalla Gazzetta ufficiale delle Comunità europee:     

multipli sottomultipli decimali

La stessa tabella nella versione inglese riporta la scala corta:

decimal multiples submultiples

Le stesse informazioni si trovano anche nel database terminologico IATE.

In italiano c’è però un’ulteriore complicazione: i principali dizionari di italiano (Treccani, De Mauro, Zingarelli…) indicano che trilione significa mille miliardi (1012), come in inglese e nella scala corta, e riportano invece come uso antico, quindi obsoleto, il significato della scala lunga, miliardo di miliardi (1018).

Per evitare confusione

Trilione, come bilione, è un numerale da usare con molta cautela perché è un potenziale falso amico.

Penso sia preferibile evitarlo nei media generalisti, ad esempio nella traduzione di un testo divulgativo come la notizia su Microsoft, e usare invece la locuzione mille miliardi che per un pubblico senza conoscenze specifiche è sicuramente più comprensibile sia di bilione (scala lunga) che di trilione (scala breve e accezione “da dizionario”).

In altri ambiti credo sia utile verificare che non ci siano ambiguità sulla scala usata ed eventualmente indicare il numero con la notazione scientifica (1012) o, in contesti diversi da quelli finanziari, ricorrere al prefisso tera.
.

Per saperne di più: Scala lunga e scala corta e Long and short scales (Wikipedia)


Vedi anche: Se i numeri sono un’opinione per un esempio di tutt’altro genere di differenze di scrittura dei numeri in lingue diverse.


Tag:

I commenti e i trackback da altri siti sono consentiti.

7 commenti a “Quant’è un trilione? Dipende…”

  1. 26 aprile 2019 09:27

    granmadue:

    Finalmente un po’ di chiarezza!

    (Forse possiamo citare anche il googol, che corrisponde a 10 elevato alla centesima, ovvero 1 seguito da cento 0)

  2. 26 aprile 2019 09:42

    Licia:

    @granmadue parola che ha una peculiarità: è stata inventata da un bambino (il nipotino del matematico che aveva introdotto il concetto), o almeno così si dice quando viene spiegata l’origine del nome Google! 😀

  3. 26 aprile 2019 16:51

    John Dunn:

    Quando io andavo alla scuola (anni 50-60) 1 billion = 1 000 000 000 000 nell’inglese britannico, ma poi a un certo punto tutti i mass media britannici sono passati al sistema americano. Questo cambiamento forse si spiega dal fatto che le forme in -ard non sono mai state usate in inglese e quindi nell’inglese britannico si contava in un modo un po’ scomodo (almeno per i giornalisti):
    million
    thousand million
    billion
    thousand billion
    Ma comunque sia, per me si tratta di un americanismo inutile!

  4. 26 aprile 2019 22:56

    batzorro:

    Consiglio questo video del sempre puntuale Numberphile: https://www.youtube.com/watch?v=C-52AI_ojyQ

  5. 27 aprile 2019 14:40

    alessandro:

    Post utilissimo, per quelli che (come me) pensavano che trillioni, quadrillioni e quintillioni esistessero solamente nel deposito di zio Paperone, come i fantastiliardi.

  6. 27 aprile 2019 15:33

    alessandro:

    oops: trilioni, quadrilioni, quintilioni…

  7. 29 aprile 2019 09:57

    Gianmaria:

    Grazie Licia!
    E grazie anche a batzorro per il suggerimento del video di Numberphile, estremamente ben fatto.

Commenti: