Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Pasqua con orecchie da coniglio e da coniglietto

orecchie da coniglioNei giorni scorsi è diventata famosa, suo malgrado, una persona “che si fa i selfie con le orecchie da coniglio”. Anche senza avere visto la famigerata foto, è facile immaginarla realizzata con un filtro o un’app che consente di aggiungere al volto dettagli disegnati (orecchie, nasi, baffi…) in stile fumetti o cartoni animati.

In inglese, invece, in un contesto di foto le “orecchie da coniglietto”, bunny ears, sono le dita a V che al momento dello scatto si mettono per scherzo dietro alla testa di qualcuno (give someone bunny ears), allo stesso modo delle corna italiane.  

vignetta con coniglio che fa foto a due conigli, uno dei quali mette indice e medio a V dietro la testa dell’altro
vignetta: Leigh Rubin

televisoreBunny ears sono anche le orecchie di stoffa o altro materiale che si indossano in testa, come quelle delle Conigliette di Playboy. Erano bunny ears o rabbit ears anche le antenne a V posizionate sopra i vecchi televisori.

emoji del conigliettoOrecchie a parte, il coniglio è anche un simbolo di Pasqua. È di origine tedesca e anticamente era un simbolo di fertilità in riti pre-cristiani primaverili che celebravano il risveglio della natura. Dettagli in Conigli di Pasqua, dove ho descritto le tradizioni americane dell’Easter bunny e dell’Easter egg roll.

TANTI AUGURI DI BUONA PASQUA!
.

Tag: ,

I commenti e i trackback da altri siti sono consentiti.

2 commenti a “Pasqua con orecchie da coniglio e da coniglietto”

  1. 21 aprile 2019 11:31

    Marco B:

    Pare che l’arrivo dei conigli in UK sia abbastanza recente, si pensava attorno all’anno Mille insieme ai normanni. Qui il Times parla di mosaico scoperto in una villa romana nel Sussex che farebbe anticipare di mille anni la data https://www.thetimes.co.uk/article/roman-rabbit-find-is-one-giant-hop-for-archaeology-dn0dhtfk8
    La citazione da Monty Python Life of Brian che apre il pezzo è un altro classico inglese. Buona Pasqua!

  2. 21 aprile 2019 23:41

    Emy:

    È buffo che le antenne a V dei vecchi televisori in italiano invece fossero chiamate “baffi”, come i baffi del gatto. Buona Pasqua, Licia!

Commenti: