Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Cliff-edge Brexit e altri metaforici precipizi

vignetta con Theresa May sul bordo di un precipizio. Pianta il cartello DANGER - CLIFF EDGE ma cade nel vuoto
VIgnetta: Bob at the Telegraph

Nelle vignette britanniche sulla Brexit con Theresa May o altri politici britannici è ricorrente una metafora visiva che ci è familiare dalla cultura popolare e che interpretiamo facilmente come situazione con conseguenze disastrose.

Theresa May travestita da Vil Coyote che cerca di costruire una passerella nel vuoto
Vignetta: Dave Brown

Se però si confrontano le metafore linguistiche inglesi e italiane associabili a queste vignette, si possono osservare alcune differenze di significato.

Off the edge of a cliff

Il significato letterale di edge of a cliff o cliff edge è bordo od orlo di precipizio o dirupo.

Wile E. CoyoteIn senso metaforico si può dire fall / go off the edge of a cliff anche in riferimento a un evento disastroso che avviene in modo precipitoso ma del quale non ci si rende immediatamente conto – come succede a Vil Coyote che per qualche attimo continua ad essere sospeso per aria prima di cadere rovinosamente.

Esempio: in 2008 the economy fell off the edge of a cliff in a manner that took virtually everyone by surprise.

Theresa May che cammina  nel vuoto prima di cascare nel precipizio
Vignetta NAS via Twitter

Cliff-edge Brexit

La locuzione cliff-edge può essere usata in funzione attributiva per descrivere una situazione che, come la conformazione del terreno, arriva in un punto in cui c’è un cambiamento improvviso e drastico che causa grossi problemi o conseguenze anche disastrose.

In ambito fiscale, cliff edge indica la situazione particolare in cui un modesto aumento del reddito porta a una perdita di sgravi fiscali o a un aumento considerevole delle imposte.

Molto più frequente, cliff-edge Brexit è sinonimo di no-deal Brexit, l’uscita del Regno Unito dall’Unione europea senza alcun accordo e senza alcun periodo di transizione, con conseguenze anche imprevedibili e potenzialmente catastrofiche.

vignetta cliff-edge Brexit
Vignetta: Kap

La locuzione cliff-edge Brexit appare anche nei comunicati stampa dell’Unione europea. Esempio di dicembre 2018:

  If the Withdrawal Agreement is not ratified before 30 March 2019, there will be no transition period and EU law will cease to apply to and in the UK as of 30 March 2019. This is referred to as the "no deal" or "cliff-edge" scenario.

Sull’orlo del precipizio

Nella versione italiana dello stesso comunicato è stata usata una traduzione letterale che non mi convince:

[…] In questo caso ci si troverebbe nello scenario del "nessun accordo" o del "precipizio".

Le metafore italiane sui precipizi infatti non equivalgono del tutto a quelle inglesi. Trovarsi o essere sull’orlo del precipizio o del baratro descrive una situazione di disperazione, in cui si è in procinto di commettere errori gravissimi. Cadere nel baratro indica invece una rovina irreparabile ed è usata soprattutto in senso morale, ad es. cadere nel baratro del vizio.

Mi pare che in italiano prevalga una connotazione di desolazione angosciante e manchi invece l’idea del cambiamento repentino e relative conseguenze che sono associabili agli usi metaforici di cliff edge in inglese. La traduzione letterale scenario del “precipizio” fa quindi intendere solo parzialmente il tipo di situazione causata dal mancato accordo.

Theresa May ammaccatta che procede con le stampelle e dà un calcio a un barattolo davanti al precipizio
Vignetta: Dave Brown

Questa vignetta richiama anche un’altra espressione, kick the can down the road (“prendere a calci il barattolo”), che vuol dire rimandare in continuazione decisioni difficili, tergiversare.

vignetta con scena di auto alla Thelma e Louise e didascalia Theresa at the wheel
Immagine da Brexiteers are driving us at speed towards a cliff edge 

Nell’immagine qui sopra si nota invece un altro riferimento della cultura popolare, il film Thelma e Louise, e la metafora del suicidio eclatante. È ricorrente nelle vignette che illustrano il concetto politico-finanziario americano di fiscal cliff.

Glass cliff

Le caricature di Theresa May davanti al precipizio mi fanno anche pensare all’espressione glass cliff, che descrive la tendenza di affidare a donne incarichi o ruoli in cui è altissima la probabilità di insuccesso.

L’espressione è modellata su glass ceiling, il metaforico soffitto di cristallo che impedisce alle donne di fare carriera. È nata in ambito politico per indicare le candidate sacrificate in circoscrizioni elettorali dove è quasi impossibile vincere.


Vignetta: Marian Kamensky


Vedi anche: Brexit: né uvetta né ciliegie né torta per gli inglesi per altre espressioni in tema (have the cake and eat it, cakeism e cherry picking) e L’accordo sulla Brexit ha fatto una brutta fine… (ironie che rimandano ai Monty Python).


Tag: , ,

I commenti e i trackback da altri siti sono consentiti.

Un commento a “Cliff-edge Brexit e altri metaforici precipizi”

  1. 9 febbraio 2019 10:29

    Flavia:

    “Scenario del ‘salto nel vuoto'” (o del salto nel ‘buio’)?

Commenti: