Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Addio al Totocalcio, scompariranno le totoparole?

Foto di schedina e titoli di notizie: 1 Manovra, addio a Totocalcio: un emendamento lo vuole abolire – 2 La manovra cancella Totocalcio e Totogol – 3 Manovra, chiude il Totocalcio dopo 72 anni

La notizia che presto potrebbe venire abolito il Totocalcio non mi preoccupa minimamente però mi fa pensare ad alcuni aspetti linguistici.

Origine del nome

Il nome Totocalcio è una parola macedonia la cui origine è poco trasparente per chi non ha familiarità con i giochi d’azzardo: è formata da totalizzatore [del] calcio, un “sistema e organizzazione di scommesse, diffuso specialmente negli ippodromi e nei cinodromi, in base al quale la somma delle puntate di ciascun giocatore, privata di una debita percentuale, viene distribuita ai vincitori sulla base di una quota fissata” (Vocabolario De Mauro).

Elemento formativo toto-

logo Totocalcio e TotogolL’aspetto più interessante della parola Totocalcio però è l’elemento formativo con funzione prefissale toto- che ne è derivato, inizialmente usato con il significato di relativo al totocalcio. Si riconosce ad esempio in totoricevitoria, totomilionario, totovincita e nel nome proprio Totogol, un altro concorso a premi legato al calcio.

Nel linguaggio giornalistico toto- ha poi acquisito la nuova accezione di pronostico e quindi di previsioni su un evento futuro, come ad esempio totoelezioni per i risultati di un voto, totoministri e totonomine per la formazione di un nuovo governo, totomaturità per gli argomenti della prova di italiano all’esame di maturità, totofestival e totoXfactor per i vincitori di gare canore.

Non sarebbe necessario descrivere le parole formate con toto- perché sono facilmente riconoscibili, ma l’ho fatto perché dà lo spunto per chiedersi se questo meccanismo continuerà ad essere produttivo anche dopo la scomparsa del Totocalcio.

Credo di sì, perché nell’accezione giornalistica l’elemento toto- è ormai indipendente dal nome Totocalcio. Inoltre, sui social si presta ad essere usato per creare hashtag.

Libfix

In inglese gli affissi di questo tipo, usati nei media e in contesti informali, sono stati chiamati libfix (“liberated affix”) proprio perché si sono “liberati” dalle parole da cui hanno avuto origine. Ho raccolto vari esempi in Twitterati, hackathon, mansplain? → Libfix!

In italiano:
gate e –poli in I suffissi degli scandali
fonino in Il Kitty-fonino (e altri fonini)
ellum in Da Mattarellum a Rosatellum: habemus latinellum!

Tag: ,

I commenti e i trackback da altri siti sono consentiti.

Un commento a “Addio al Totocalcio, scompariranno le totoparole?”

  1. 25 dicembre 2018 22:37

    Mauro:

    Confesso: la scomparsa del Totocalcio un po’ mi dispiace… se scomparissero invece le totoparole ne stapperei una di quello buono per festeggiare 😉

Commenti: