Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Crostaceo di colore rosso e con chele, è un…?

Con gli aggiornamenti di ottobre 2018 anche chi ha sistemi operativi Windows e Apple potrà usare le 157 nuove emoji di Unicode 11.0, già disponibili in Android e Twitter. Nella categoria cibo sono state aggiunte sette emoji, tra cui questa:

rappresentazioni della nuova emoji di Apple, Google, Twitter e Microsoft. Parole chiave: lobster, bisque, claws, seafood

Che animale è? In inglese è palese, lobster, ma in italiano forse non è altrettanto ovvio.

L’anisomorfismo di lobster

La parola inglese lobster è un esempio di anisomorfismo: è impossibile fare corrispondere tutti i suoi significati a un’unica parola italiana.

Nel lessico comune inglese lobster descrive vari tipi di crostacei di grandi dimensioni con corpo cilindrico e dieci arti di cui il primo paio sono due grosse chele. Sono lobster le specie del genere Homarus, come Homarus americanus e il parente europeo Homarus gammarus, in italiano astice.

C’è inoltre Norway lobster (Nephrops norvegicus), il crostaceo che nelle preparazioni alimentari è noto come scampi, in italiano scampo.

Si chiamano lobster anche altri crostacei di dimensioni simili ma senza chele della famiglia Palinuridae, come rock lobster o spiny lobster (per le spine sulla corazza). Solo questi crostacei sono aragoste!

American lobster vs Caribbean Spiny Lobster 
Aragosta vs astice

L’emoji lobster in ciascuna delle sue raffigurazioni ha come modello un Homarus americanus e quindi non è un’aragosta ma un astice. Sicuramente però nelle versioni italiane dei diversi sistemi operativi sarà etichettata come aragosta perché è questa la traduzione prevalente.

Un esempio di traduzione imprecisa è la raccolta di saggi Consider the Lobster di David Foster Wallace, in italiano Considera l’aragosta:

Copertina di “Considera l’aragosta” di David Foster Wallace. Commento di Fabrizio Coppola: nella copertina americana ha le chele perché è un astice, ovviamente Ma viene tradotto come aragosta.

Non ho particolari conoscenze né di carcinologia – lo studio dei crostacei – né di gastronomia e solo grazie a Fabrizio Coppola ho scoperto queste differenze: prima pensavo che aragosta, langosta e astice fossero nomi diversi per lo stesso animale, come cozza, mitilo, muscolo e peocio o come branzino e spigola!

Concludo con una curiosità etimologica: aragosta e langosta (non solo parola spagnola ma anche regionalismo usato nel Veneto) derivano dal latino locŭsta, che voleva dire sia cavalletta che aragosta, e quindi nell’italiano moderno aragosta e locusta sono allotropi o doppioni. Stesso etimo anche per l’inglese lobster, attraverso l’inglese antico lopustre.


Il Regolamento (CE) n . 850/98 e documenti simili, disponibili in tutte le lingue dell’Unione europea, sono un riferimento utile per la corrispondenza tra denominazioni commerciali e nomi scientifici di pesci e crostacei, cfr. in particolare gli allegati XIII e XIV. Come già evidenziato in Muscoli contro cozze!, il nome latino è comune a tutte le lingue e consente piena coerenza e trasparenza tra mercati diversi, anche nell’eventualità di altre informazioni contrastanti.

scampo astice aragosta

Tag: ,

I commenti e i trackback da altri siti sono consentiti.

4 commenti a “Crostaceo di colore rosso e con chele, è un…?”

  1. 6 ottobre 2018 00:19

    Mau70:

    Mi sembra che una certa confusione linguistica sia presente anche in merito alla traduzione de termine “Prawn” impiegato ora per definire un gamberetto, ora uno scampo. Right?

  2. 6 ottobre 2018 08:40

    Astice o aragosta? | romolo capuano

    […] E allora perché non prestarvi attenzione anche da un punto di vista linguistico, come fa Licia Corbolante nel suo blog (andate a leggere il suo post!)? […]

  3. 7 ottobre 2018 12:45

    Tukler:

    Avendo sempre saputo che “lobster” => “aragosta”, quando in Maine ho visto i menù dei ristoranti con lobster interi per 12 dollari non credevo ai miei occhi 😀
    In ogni caso non sono rimasto troppo deluso;)

  4. 9 ottobre 2018 07:34

    Ionti:

    @Mau
    Prawn sono gli scampi: i gamberetti sono shrimps.
    Se invece parliamo di gamberi di fiume allora lì chiamano crawfish

Commenti: