Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

L’insidioso Far West!

Anche all’estero fanno notizia le nostre polemiche sulle vaccinazioni. Dettaglio da un tweet che ieri ha avuto molta visibilità:  

“L’Italia è un paese selvaggio nel quale la salute dei bambini sarà completamente nelle mani della famiglia. Financial Times, oggi” e foto di articolo del FT con in evidenza la frase “Italy is ‘a kind of Wild West in which the health of children will be left completely to the family’”

Lo riporto perché consente di evidenziare una curiosa discrepanza tra italiano e inglese.

The Wild West

L’Italia è un paese selvaggio è una traduzione poco accurata della frase in rilievo in un articolo del Financial Times, Italy is ‘a kind of Wild West in which the health of children will be left completely to the family’, che a sua volta è la traduzione delle parole di un politico italiano. 

In inglese (the) Wild West ha un significato storico preciso: identifica le regioni occidentali degli Stati Uniti che nel XIX secolo erano territori di frontiera, terreno di conquista in cui non esistevano leggi e, nell’immaginario popolare, teatro di scontri tra indiani e cowboy dei film western.

The Wild West

In senso metaforico, the Wild West è un luogo senza regole dove vige solo la legge del più forte. Esempi: The internet’s become the new Wild West e la frase riportata dal Financial Times:

Davide Faraone, of the Democractic party, said the measures left Italy as “a kind of Wild West in which the health of children will be left completely to the family”.

In italiano invece diremmo Far West, che è proprio l’espressione usata dal politico italiano a proposito di autocertificazioni per le vaccinazioni: sarà una sorta di Far West, in cui la responsabilità della salute dei bambini sarà lasciata totalmente alle famiglie [fonte].

Il Far West italiano

Perché in italiano diciamo Far West, un potenziale falso amico per chi parla inglese? Ritengo che la discrepanza sia dovuta a un aspetto diacronico: Far West è un prestito entrato in italiano alla fine del XIX secolo, quando era effettivamente usato anche in inglese.

In seguito in inglese è prevalsa la locuzione Wild West e ora, nell’uso contemporaneo, Far West ha un’accezione prevalentemente geografica: identifica un’area dell’America settentrionale che comprende le Rocky Mountains e le regioni sulla costa dell’Oceano Pacifico.

È proprio questo l’aspetto curioso del Far West “italiano”: è entrato nella nostra lingua come un anglicismo ma ora andrebbe considerato uno pseudoanglicismo perché è usato con un significato diverso da quello che ha in inglese.

Buffalo Bill’s Wild West
Immagine: Library of Congress via Wild West shows

Vedi anche: Risorse lessicali per tradurre dall’inglese (come ottenere rapidamente informazioni di tipo diacronico).

Per chi è interessato ad altri aspetti lessicali del dibattito sui vaccini: Antivaccinisti? Non sono una novità e Inglese farlocco: free vax (con osservazioni su novax, fantavax e nazivax).


Spunto per il post: un tweet di @AlaskaSpines

Tag: , ,

I commenti e i trackback da altri siti sono consentiti.

3 commenti a “L’insidioso Far West!”

  1. 10 agosto 2018 16:28

    John Dunn:

    Quando leggo ‘Far West’ mi viene in mente Torquay, che non è affatto la stessa cosa.

  2. 10 agosto 2018 18:35

    Mauro:

    @John Dunn
    Un po’ “wild” quelle zone devono comunque essere, visto che non lontano c’erano i Pirati di Penzance, che tra le altre cose è anche più “far” di Torquay 😉

  3. 13 agosto 2018 10:38

    Gianmaria:

    Grazie Licia, interessantissimo!!!

Commenti: