Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Notizie sulla Siria: caschi o elmetti bianchi?

Esempi di titoli di notizie sulla Siria in inglese e in italiano:

Syria condemns White Helmets evacuation – Elmetti bianchi, la rabbia di Damasco

In inglese il nome White Helmets identifica gli appartenenti all’organizzazione di protezione e difesa civile che si è formata in Siria durante la guerra civile. I media italiani che traducono dall’inglese le notizie sul Medio Oriente usano sia Caschi bianchi che Elmetti bianchi. Qual è il nome corretto?

Helmet

In inglese la parola helmet /ˈhɛlmɪt/ identifica qualsiasi copricapo rigido o imbottito usato a scopo di difesa o protezione da militari, motociclisti e sportivi vari.

Non esiste un’unica parola italiana corrispondente: è un esempio di anisomorfismo, l’impossibilità di far corrispondere tutti i significati di una parola in una lingua a tutti i significati di una parola in un’altra lingua.

Elmo, elmetto e casco

In italiano distinguiamo infatti tra elmo, elmetto e casco.

L’elmo è un’armatura difensiva della testa fatta di metallo o di cuoio, che nell’uso moderno sopravvive solo come copricapo bellico nelle uniformi di gala di alcuni corpi militari (ad es. i corazzieri). Esiste anche un tipo particolare di elmo usato dai vigili del fuoco.

L’elmetto è un copricapo rigido a forma di calotta usato come protezione in attività civili particolarmente pericolose, ad esempio da operai o minatori.

Il casco è un copricapo protettivo di varie forme e materiali e spesso di uso obbligatorio da parte di sportivi (ad es. piloti di macchine da corsa, motociclisti, sciatori), militari (ad es. paracadutisti, piloti d’aereo, astronauti) e lavoratori dell’edilizia e di attività industriali potenzialmente pericolose.

Per le attività lavorative elmetto e casco (o caschetto) sono spesso intercambiabili. Esempio di prodotti in commercio che hanno come sinonimi casco protettivo di sicurezza ed elmetto di protezione:

casco protettivo di sicurezza – elmetto di protezione

In inglese questo tipo di helmet si chiama hard hat e i lavoratori che lo indossano sono detti informalmente hard hats. 

White helmet: significato letterale e figurato

logo Difesa civile sirianaTornando alla domanda iniziale, il copricapo protettivo indossato dagli appartenenti all’organizzazione siriana, rappresentato anche nel logo, è un oggetto che possiamo descrivere sia come casco che come elmetto.

Se identifica persone però White Helmets diventa una metonimia, come i Blue Helmets delle Nazioni Unite. In questo uso, specialmente in associazione al colore, in italiano si dice casco. Esempi: caschi blu* (ONU), caschi rossi (vigili del fuoco), caschi gialli (operai siderurgici).

Ci si aspetta quindi caschi bianchi anche in riferimento alla Siria. Classificherei il calco elmetti bianchi come un’interferenza dell’inglese dovuta a scarsa attenzione all’uso della lingua italiana che non tiene conto degli usi figurati e di espressioni simili già esistenti (non si pone invece il problema di confusione con i vigili urbani, detti anche loro caschi bianchi, perché il contesto elimina ogni ambiguità).


* Ho aggiunto helmet ≠ elmetto al mio elenco di falsi amici perché nelle notizie tradotte dall’inglese non è raro leggere che motociclisti o piloti indossavano l’elmetto anziché il casco! Anche il colore del caschi blu dell’ONU rivela un potenziale falso amico. Sarebbe infatti più corretto chiamarli caschi azzurri: dettagli in #TheDress: era proprio blu? e commenti.

Aggiungo che in inglese il casco dei parrucchieri è un asciugacapelli che può essere descritto in vari modi, ad es. (hard) hood drier, hard hat dryer o anche hard bonnet dryer, specificando o meno hair davanti a dryer.

Vedi anche: Boots: stivali, scarponi e scarpette per un altro esempio di anisomorfismo.


Grazie ad Andrea Alvisi per lo spunto per questo post.

Definizioni di elmo, elmetto e casco adattate dal Vocabolario Treccani.

Tag: , ,

I commenti e i trackback da altri siti sono consentiti.

Un commento a “Notizie sulla Siria: caschi o elmetti bianchi?”

  1. 25 luglio 2018 11:32

    Luigi Muzii:

    In inglese, per la verità (cfr. glossario NATO), gli operatori militari nelle operazioni di pace (peacekeeping, peacebulding, peacemaking e peace enforcement) sono detti “Blue Berets” (baschi blu) e “Blue Helmets”. L’uniforme dell’AVES (già ALE) prevede anch’essa un basco, il cui colore è, propriamente, azzurro. Il copricapo protettivo indossato da motociclisti e piloti si chiama casco (helmet) anche quando il pilota è militare. Elmetto designa generalmente l’uso bellico, anche se ad adottare il copricapo è un civile. Per curiosità, anche la cuffia imbottita indossata dai primi aviatori (p.es. da Amelia Earhart e Charles Lindbergh) è stata spesso chiamata “helmet”.
    Per inciso, tra i dispositivi di protezione individuale previsti dal testo unico sulla sicurezza sul lavoro quelli per la testa sono chiamati elmetti (copricapo antiurto).

Commenti: