Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Un cartello molto americano

Negli Stati Uniti l’amministrazione Trump sta togliendo i bambini ai migranti che cercano di superare il confine. Una delle numerose vignette in tema:

vignetta Vignetta Rob Rogers

Prendo spunto dalla vignetta per ricordare il concetto di conoscenze enciclopediche, le informazioni extralinguistiche di conoscenza del mondo condivise da chi appartiene a una cultura specifica. Sono usate per formulare inferenze sul “non detto” nell’interpretazione di un testo, di un’immagine o di una situazione.

Il cartello “attraversamento migranti”

La vignetta rimanda a un cartello spesso descritto come [illegal] immigration crossing che si vedeva negli anni ‘90 lungo le autostrade californiane, vicino al confine con il Messico. Avvertiva gli automobilisti di fare attenzione ai migranti irregolari che per sfuggire ai controlli attraversavano la strada di corsa, sbucando all’improvviso, e spesso finivano investiti.

foto con un esempio di cartello

Il cartello è stato usato per pochi anni perché poi sono state erette barriere che impedivano l’attraversamento, ma da allora l’immagine continua a far parte della cultura popolare americana e ha dato origine a molte variazioni sul tema: dettagli in Immigration sign (Wikipedia).

La vignetta iniziale è comprensibile anche per chi non ha queste informazioni ma riconosce il profilo di Trump ed è aggiornato sull’attualità americana, però ha tutt’altro impatto se si sa elaborare anche il suo “non detto”.

Attenzione ai colori!

cartello con sfondo giallo e bordo e scritte nereC’è un altro aspetto del cartello legato alle conoscenze enciclopediche di chi vive negli Stati Uniti, la combinazione di colori sfondo giallo, scritte e bordo neri. È usata per i cartelli stradali e agli americani comunica immediatamente che si deve prestare attenzione.

cartello con sfondo bianco, bordo rosso e scritte nereAnche noi europei conosciamo l’abbinamento giallo+nero ma l’effetto non è lo stesso perché siamo condizionati a prestare maggiore attenzione a un’altra combinazioni di colori: sfondo bianco, scritte nere e bordo rosso dei nostri cartelli stradali.

Ne ho discusso in uno dei miei primi post, Segnali di globalizzazione.


Sulle combinazioni di colori nell’interpretazione dei cartelli:
♦  Il SECURITY WARNING delle Ferrovie dello Stato

Terminologia e falsi amici in tema migrazione negli Stati Uniti:
♦  Il travel ban di Trump NON è un bando
♦  Trump e la “deportazione” dei clandestini
♦  Trump contro alieni: questioni terminologiche


Tag: , ,

I commenti e i trackback da altri siti sono consentiti.

3 commenti a “Un cartello molto americano”

  1. 18 giugno 2018 10:29

    Dandandin:

    Come il segnale “strada senza sfondo” che viene mostrato quando una pagina non viene trovata sul sito di iubenda. Magari noi lo capiamo, ma dove il segnale è diverso?

    Esempio: https://www.iubenda.com/en/PAGINAINESISTENTE

  2. 30 giugno 2018 12:53

    Antonio:

    Ma “Trump administration” non dovrebbe essere “governo Trump” anziché amministrazione?

  3. 30 giugno 2018 13:15

    Licia:

    @Antonio, amministrazione per descrivere il governo degli Stati Uniti è un cosiddetto prestito camuffato, un falso amico accolto definitivamente nel lessico. È infatti un’accezione ormai molto diffusa, registrata da tempo nei vocabolari di italiano, e quindi può non piacere ma non può più essere considerata come un errore. Esempio dalla voce amministrazione del Vocabolario Zingarelli:

    4 nel linguaggio giornalistico, il governo statunitense (calco sull’ingl. administration): l’amministrazione Clinton, Bush, Obama

    Anche government ha un significato diverso in inglese americano e in italiano: dettagli in USA: governo e (pubblica) amministrazione.

Commenti: