Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Falsi amici: mining ≠ minare

La terminologia informatica italiana ha parecchi falsi amici che sono entrati stabilmente nell’uso con risemantizzazioni che si discostano dalle metafore originali in inglese: basti pensare a libreria (library) e salvare (save).

Un esempio più recente potrebbe essere minare, come mostra questo titolo da una rivista del settore informatico:

In Siberia le case si riscaldano... minando Bitcoin!  In Siberia qualcuno ci riesce già: sfruttando l'hardware per minare Bitcoin

Mine in inglese

In inglese mine è la miniera e il verbo mine vuol dire estrarre, scavare per estrarre e quindi anche sfruttare (ricavare da una risorsa, anche in senso figurato).

In ambito informatico mine ha subito un processo di terminologizzazione e ha acquisito il significato di ricavare dati grazie a specifiche procedure, ad es. term mining è l’estrazione di termini da un corpus, data mining è un’attività complessa di estrazione e analisi di dati attraverso tecniche statistiche.

Minare in italiano

In italiano minare (da mina) significa invece praticare cavità con cariche esplosive oppure riempire di mine a scopo offensivo. È un’accezione che esiste anche in inglese ma irrilevante in contesto informatico.

Bitcoin, ma senza il botto!

logo bitcoinC’è chi opera nel contesto della valuta digitale bitcoin o ne scrive che, a quanto pare, non conosce il significato del verbo italiano minare e non l’ha riconosciuto come falso amico.

Non lo userebbe altrimenti per descrivere l’attività di Bitcoin mining, così definita nel glossario di bitcoin.org:

Per mining si intende il processo che fa eseguire all'hardware del computer calcoli matematici al fine di confermare le transazioni ed aumentare la sicurezza della rete Bitcoin. Come ricompensa per il loro servizio, i miner (minatori) di Bitcoin possono incassare delle commissioni sulle transazioni che confermano insieme ai nuovi bitcoin appena creati. Quello del mining è un mercato specializzato e competitivo dove le ricompense sono divise in base a quanti calcoli sono stati eseguiti. Non tutti gli utenti Bitcoin si cimentano nel mining e non è un modo facile per fare soldi.

In Che cosa è il mining di Bitcoin? è chiarito che il processo si chiama “mining” per un’analogia con l’estrazione dell’oro.

immagine di piccone che ricava bitcoin da schermo di computerSi può notare che è ricorrente la metafora dei minatori e del duro lavoro nella miniera – che però non richiede di ricorrere ad altrettanto metaforiche mine o esplosivi!

In questo ambito è quindi preferibile attenersi alla terminologia della rete Bitcoin e usare il prestito mining, evitando la tentazione di tradurlo con un calco maldestro come *minare.


Un altro falso amico molto vistoso è mutare, che in italiano significa cambiare, modificare, trasformare ma che in contesto social sempre più spesso viene usato per rendere il verbo inglese mute (“disattivare l’audio” e in senso figurato “togliere la voce”). Ne ho già discusso in un aggiornamento a Mute in italiano, la confusione di Twitter.


Tag: ,

I commenti e i trackback da altri siti sono consentiti.

2 commenti a “Falsi amici: mining ≠ minare”

  1. 7 novembre 2017 18:04

    Raccoon:

    “Minare” (con il più diffuso “minarsela”) nell’italiano regionale siciliano è anche un modo volgare di riferirsi alla masturbazione maschile, e questa accezione è sicuramente la prima a venire in mente a chi la conosce.

  2. 8 novembre 2017 03:10

    Stefano Bellezza:

    You picked me in chestnut, cara Licia. Sono così abituato a pensarlo in inglese che non avevo proprio associato l’italiano agli esplosivi, invece è così ovviamente distante dal significato originale che non dovrebbe neanche venire in mente come possibile traduzione.

Commenti: