Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Vetuste istruzioni di parcheggio

Nel parcheggio di un ristorante veneto ho visto un vecchio cartello con indicazioni stradali che non sono riuscita a a interpretare. Era posizionato perpendicolare alla strada tra due alberi:

PARCHEGGIARE A UNO

Secondo voi cosa vuole (o voleva) dire PARCHEGGIARE A UNO?


Ho aggiunto la foto a Cartelli insoliti

Tag:

I commenti e i trackback da altri siti sono consentiti.

8 commenti a “Vetuste istruzioni di parcheggio”

  1. 8 maggio 2017 12:11

    Marco:

    Secondo me vuol dire parcheggio a nastro (una macchina dietro l’altra a bordo strada).

  2. 8 maggio 2017 12:16

    Ivo Silvestro:

    Evitare le doppie file?

  3. 8 maggio 2017 12:52

    Licia:

    @Marco, grazie. Mi hai fatto rendere conto che ho dimenticato di specificare un dettaglio importante che ora ho aggiunto al post: il cartello, in un unico esemplare, era posizionato al lato della strada di ingresso, tra due alberi, e cioè perpendicolare alla direzione di marcia, quindi non si riusciva a leggere prima di un eventuale parcheggio. Qui si capisce un po’ meglio il contesto e si nota anche che l’indicazione su eventuali danni o furti è molto più recente:

    PARCHEGGIARE A UNO

  4. 8 maggio 2017 14:36

    Tukler:

    Può essere che voglia dire di parcheggiare a file parallele ma singole e non doppie?

    Ovvero:

    ||||||||||

    ||||||||||

    ||||||||||

    ||||||||||

    E non:

    ||||||||||
    ||||||||||

    ||||||||||
    ||||||||||

  5. 8 maggio 2017 14:37

    Tukler:

    L’interlinea del commento pubblicato è maggiore di quello della textarea, spero che si capisca;)

  6. 8 maggio 2017 16:20

    Gloria:

    Non saprei ma spero solo che non derivi per errore dal “parcheggio a L” (http://esamepatente.altervista.org/parcheggi/) con L diventata l e poi 1!

  7. 8 maggio 2017 21:54

    Mauro:

    Temo che Gloria abbia ragione, ma spero vivamente di no!

  8. 9 maggio 2017 14:51

    Licia:

    Grazie a tutti per i contributi. Il dubbio sul significato esatto rimane ma, andando per esclusione e considerando la larghezza della strada dove si trovava, direi che probabilmente richiedeva parcheggio a nastro (quello che di solito si fa in retromarcia con manovra a S). Dettaglio divertente: tra le persone con cui ero quando ho visto il cartello ce n’era anche una che lavora in una scuola guida che, molto perplessa, ha escluso categoricamente di avere mai sentito l’espressione “parcheggiare a uno”!

Commenti: