Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Parentele figurate

sono il padre di tutti i bombi 

Che parola mettereste al posto dei puntini in questa frase?

La madre di tutte le… 

La vignetta e l’attualità vi hanno fatto pensare a bombe, oppure avete completato con battaglie, domande, riforme, tangenti o altro ancora, o invece non vi è venuto in mente nulla? Lo trovate un modo di dire familiare o insolito?

Origine e diffusione 

La madre di tutte le x è un calco dell’inglese the mother of all x, espressione spesso ironica che enfatizza che quello di cui si sta parlando è peggiore o migliore o più grosso, più serio, più rilevante, ecc. di qualsiasi altro esemplare nella sua categoria x. La locuzione inglese risale alla fine del XIX secolo ed è così usata da essere lemmatizzata nei dizionari (cfr. ad es. la voce di Oxford Dictionaries).

In italiano si è diffusa dagli anni ‘90 in poi, grazie al doppiaggese e alla famigerata madre di tutte le battaglie* della Guerra del Golfo. Per ora l’ho trovata registrata solo dal Vocabolario Zingarelli che per l’italiano aggiunge una connotazione assente in inglese, quella di primo elemento:

(fig.) nella loc. la madre di tutte…, (enfat.) il primo o il più importante fenomeno o avvenimento in una serie o una categoria: la madre di tutte le tangenti (da la madre di tutte le battaglie, cioè la battaglia decisiva, espressione usata durante la guerra del Golfo nel 1991)

Trovate altri esempi nella sezione Neologismi del Vocabolario Treccani: la madre di tutte le liberalizzazioni, leggi, domande, veglie, povertà…

Un aspetto curioso di la madre di tutte le x in italiano è che x è quasi sempre sostantivo femminile: si trovano occorrenze di la madre di tutti gli x ma in numero nettamente inferiore.

Riconoscibilità

sono la figlia di tutte le bombe

Le vignette di Fabio Magnasciutti fanno palese riferimento alla famigerata madre di tutte le bombe dell’attualità ma credo che i due giochi di parole con le “variazioni di parentela” funzionino solo grazie alla familiarità della formula la madre di tutte le x.

Mi è venuto però qualche dubbio sulla sua effettiva riconoscibilità quando ho visto interpretazioni letterali del nome della bomba da parte di donne che trovavano inappropriata l’associazione di parole (“una mamma non ideerebbe mai armi così distruttive”, “siamo di fronte a genitorialità nocive” ecc.).   

#madre di tutte le #bombe? Non mi sembra il nome più adatto

Un’ulteriore manifestazione del politicamente corretto oppure davvero scarsa riconoscibilità di la madre di tutte le x?

Aggiornamento 6 maggio 2017 – Anche il papa ha criticato il nome: “Come si fa a chiamare «madre» una bomba? È vergognoso”.


* madre di tutte le battaglie in realtà era il nome dato da Saddam Hussein, quindi una frase araba tradotta poi in inglese. In molte lingue d’altronde la parola che equivale a madre ha il senso figurato di origine, causa prima, impulso. In arabo però farebbe riferimento anche a un verso del corano, cfr. The phrase ‘mother of all bombs’ has a long history in the Middle East.

Aggiornamento: The ‘mother of all’ hyperboles (Oxford Dictionaries) ripercorre la storia dell’espressione con molti altri dettagli, tra cui alcuni riferimenti ad altre espressioni simili in uso alla fine del XIX secolo come the granddaddy of them all, the father of a x e anche the father and mother of a x.

Tag: ,

I commenti e i trackback da altri siti sono consentiti.

Commenti: