Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Drawmonym!

drawmonym – noun 1 drawings that look the same but have different meanings – visual homonym 2 a word I made up (coffee mug, sideways briefcase, top view desk and chair, bald guy sleeping)

Questa vignetta di Wrong Hands mi ha fatto sorridere per due motivi:

1 l’idea della stessa immagine stilizzata a cui si possono dare quattro interpretazioni o significati diversi (tazza alta, valigetta, scrivania con sedia, uomo pelato a letto);

2 la grande flessibilità dell’inglese nell’inventare parole bizzarre ma plausibili combinando elementi lessicali eterogenei, in questo caso la parola macedonia drawmonym formata da draw, disegnare, e homonym, omonimo, e l’eventuale alternativa visual homonym.  

Che parola inventereste per l’italiano? O forse esiste già?

Vedi anche:

♦  Occasionalismi: nymwars (produttività dell’elemento formativonym)
♦  Composizione neoclassica (per terminologia scientifica tradizionale) 
♦  Twitterati, hackathon, mansplain? → Libfix! (nuovi elementi formativi inglesi)

Tag:

I commenti e i trackback da altri siti sono consentiti.

16 commenti a “Drawmonym!”

  1. 29 novembre 2016 10:26

    Isa:

    Grafonimo? Visonimo?

  2. 29 novembre 2016 11:19

    Marco:

    Disegnonimo?

  3. 29 novembre 2016 13:25

    Ionti:

    Omografi
    Solo a me la parola inglese sembra insensata?

  4. 29 novembre 2016 13:33

    Isa:

    Disemonimo! 🙂

  5. 29 novembre 2016 14:45

    Martino:

    omoglifo?

  6. 29 novembre 2016 14:58

    Sergio:

    Multicona?
    Grafpartout?
    Trasfigurina?
    Rorsacchino?

  7. 29 novembre 2016 15:12

    Alessandro:

    grafonimo? Pittonimo? Omografo? Omolinee?

  8. 29 novembre 2016 15:12

    sergio:

    scarabonimo?

  9. 29 novembre 2016 15:31

    Francesca:

    immonimo (immagine + omonimo)

  10. 29 novembre 2016 15:53

    Alpha T:

    Quoto Ionti tutta la vita!

  11. 29 novembre 2016 23:20

    Valentina:

    Disegnonimo!

  12. 29 novembre 2016 23:31

    BEP:

    La vignetta è bellissima, ma…

    “a word I made-up”

    Quel trattino fuori posto mi fa venire le palpitazioni.

  13. 30 novembre 2016 08:47

    hronir:

    Voto omoglifo di Martino e faccio notare che in “omonimo”, è la parte iniziale della parola che si riferisce all’uguaglianza e la seconda al cosa c’è, di uguale (il nome)…

  14. 1 dicembre 2016 13:46

    Dioniso:

    A orecchio grafonimo, anche se dal punto di vista (etimo)logico non funziona. Ma d’altra parte da quel punto di vista non funziona neppure in inglese.
    Omografo funzionerebbe meglio ma esiste già con un significato un po’ diverso.
    “Omoglifo” risolverebbe il problema? Mi mancano le competenze per sostenerlo.

  15. 17 dicembre 2016 20:00

    Marco:

    Ma omogramma?

  16. 21 dicembre 2016 12:06

    hronir:

    Sì, bello anche omogramma!

Commenti: