Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Cliché

Mi ha divertita questa animazione di Cédric Villain che condensa parecchi stereotipi sulla Francia e i francesi, descritti in inglese con un forte accento transalpino (ma c’è anche la versione francese):

Attenzione: se premete il tasto YouTube icon vi verranno installati cookie di terze parti, siete avvisati!

Il francesismo cliché è entrato in italiano nel XIX secolo come denominazione generica della matrice zincografica per illustrazioni da inserire nelle forme di stampa tipografiche. Solo in un secondo tempo ha assunto il significato figurato di espressione priva di originalità, spesso ripetuta e perciò scontata, banale e fastidiosa, e quindi anche di frase fatta e stereotipata.

È una parola di origine onomatopeica: è il participio passato del verbo francese clicher, “stampare in stereotipia”, che in origine esprimeva il rumore della matrice che cade sul metallo in fusione. Fonte: Vocabolario Treccani.
.

Vedi anche: cliché dei media italiani in Solo nei giornali, cinguettii inclusi 
.

Tag: ,

I commenti e i trackback da altri siti sono consentiti.

Commenti: