Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Fraintendimenti emojionali

 “grinning face with smiling eyes” di Google, Apple e Twitter

Sarà capitato anche a voi di ricevere un messaggio con un’emoji-faccina e di rimanere un po’ perplessi sulla scelta del vostro interlocutore.

Succede ad esempio se si usa l’emoji descritta come grinning face with smiling eyes, rappresentata in modo diverso in sistemi diversi: ne avevo discusso in Un’emoji parola dell’anno 2015 e commenti, con altri esempi.

Le mie osservazioni hanno trovato conferma in uno studio appena uscito, riassunto in Investigating the Potential for Miscommunication Using Emoji, che ha confrontato il potenziale fraintendimento delle stesse emoji in diverse piattaforme per smartphone.

Same Emoji + Different Smartphone Platform = Different Emotion

I ricercatori hanno analizzato alcune emoji e per ciascuna hanno valutato il sentiment e confrontato le descrizioni che vengono date da chi la usa, quindi hanno classificato le emoji esaminate in base al loro livello di potenziale fraintendimento.

Per leggere l’intera ricerca: “Blissfully happy” or “ready to fight”: Varying Interpretations of Emoji. In futuro i ricercatori analizzeranno anche altri aspetti come le differenze culturali in lingue diverse. 
.

face with tears of joyface screaming in fearIn tema, qui nel blog: Un’emoji parola dell’anno 2015, con esempi di interpretazioni diverse in inglese e italiano, ed Emoji nuova lingua? per alcune considerazioni sulla comunicazione con emoji.

Aggiornamento luglio 2016 – Qualche altro dettaglio sui alcuni fattori culturali che influenzano la rappresentazione delle emoji-faccina in “Dacci un segno” a Radio3 Scienza (mio intervento e riferimenti).
.

Aggiornamento ottobre 2016 – Apple (e quindi anche WhatsApp, che usa le stesse emoji) ha modificato l’aspetto di grinning face with smiling eyes nell’aggiornamento di iOS 10, trasformando il digrignamento in un sorriso. Stesso approccio per Twitter. Non mi stupirei se il restyling fosse stato deciso in seguito ala pubblicazione dello studio!

Un’emoji che invece non è stata modificata è dizzy face (“che ha le vertigini”, “”stordito”) che da Apple e Twitter viene interpretata con gli occhi a crocetta, mentre da altri con gli occhi a spirale:

Apple dizzy face Google dizzy face Facebook dizzy face Microsoft dizzy face Twitter dizzy face
Apple iOS Google Android Facebook Microsoft Twitter

 

Tag: ,

I commenti e i trackback da altri siti sono consentiti.

2 commenti a “Fraintendimenti emojionali”

  1. 8 aprile 2016 13:19

    Luca Sommacal:

    Anche Watsapp usa la stessa emoji di Apple e, a quanto pare, non sono l’unico ad avere difficoltà di interpretazione.

    [Ma si può dire che la versione di Microsoft è veramente brutta?]

  2. 8 aprile 2016 22:13

    Licia:

    @Luca può sembrare strano che lo studio non includa le emoji di Whatsapp ma è stato fatto negli Stati Uniti, dove Whatsapp non ha la diffusione che ha in Europa.

    PS Si può dire eccome che le emoji di Microsoft sono brutte! Io le trovo orribili.

Commenti: