Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Codiamo? Ehm… con cautela in Sardegna!

Comunicazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca vista su Twitter:

Ho già espresso le mie perplessità sulla scelta del MIUR di preferire l’anglicismo coding a programmazione. Nel post avevo descritto incongruenze e imprecisioni nell’uso ed evidenziato lo svantaggio di non disporre di un verbo per descrivere l’azione corrispondente, come si ha invece con programmazione e programmare. Beh, mi sbagliavo: al MIUR hanno inventato il verbo codare: io codo, tu codi, lui coda, noi codiamo…

Pare però che gli onomaturghi del MIUR non abbiano considerato che in sardo codiamo si pronuncia come un verbo che ha tutt’altro significato:

Mi ha fatto venire in mente la storia di Inkulator, parola macedonia andata a male… 😉


I calchi sottomettere e sottomissione, modellati sull’inglese submit e submission, sono ormai molto diffusi per descrivere la trasmissione di un file o altro contenuto attraverso una pagina web. Chi fa attenzione all’uso della lingua può evitarli usando inviare e invio.

Se invece si intende proprio sottomettere al giudizio o alla valutazione altrui, sottomissione non è un calco ma burocratese e può essere sostituito da presentazione.


Vedi anche: Coding e programmazione e Aggiornamenti su coding 
.

Tag: , ,

I commenti e i trackback da altri siti sono consentiti.

3 commenti a “Codiamo? Ehm… con cautela in Sardegna!”

  1. 15 marzo 2016 12:11

    Danilo:

    Da sardo posso confermare che è davvero difficile dire codare senza raddoppiare quella d! Se ci metti anche l’accento l’effetto comico è assicurato

  2. 17 marzo 2016 14:15

    Stefano:

    comunque c’è differenza fra “sottomettere” e “sottoporre”

  3. 24 marzo 2016 10:19

    Se il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca inventa un nuovo verbo… ǀ Paoblog.net:

    […] Beh, mi sbagliavo: al MIUR hanno inventato il verbo codare: io codo, tu codi, lui coda, noi codiamo… lettura integrale qui: Terminologia etc. » » Codiamo? Ehm… con cautela in Sardegna! […]

Commenti: