Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Trend(ing) topics, nuove “tendenze”

Sui social media gli argomenti che in uno specifico momento godono di maggiore popolarità si chiamano trending topics, in forma abbreviata TT.

grafico che mostra le occorrenze di trend topic vs trending topic trend topic vs trending topic nei tre principali quotidiani italianHo notato che in Italia molti li chiamano invece trend topics, probabilmente perché non hanno interpretato correttamente la locuzione inglese.

La parola trending in trending topic è un aggettivo. Deriva dal verbo trend, che ha come significato primario “tendere” nel senso di “volgersi in una direzione”, ma che ultimamente ha acquisito una nuova accezione, specifica del web, descritta nella definizione di Oxford Dictionaries:

(Of a topic) be the subject of many posts on a social media website or application within a short period of time: I’ve just taken a quick look at what’s trending on Twitter right now - Oxford Dictionaries

Gli italiani che usano trend topic probabilmente ritengono che voglia dire argomento di tendenza, ma è un’interpretazione errata perché implica un inesistente condizionamento di gusti e scelte del pubblico.

Un trending topic è invece un argomento del momento, molto popolare e diffuso, come conferma anche la definizione di trend dal glossario di Twitter:

A Trend is a topic or hashtag determined algorithmically to be one of the most popular on Twitter at that moment. You can choose to tailor Trends based on your location and who you follow.  – Twitter glosary

Nella versione italiana di Twitter trend è stato reso con tendenza. È un uso che si discosta dal significato prevalente di “attitudine a evolvere in un determinato modo” che ha tendenza in italiano e quindi, come in inglese, va considerato un esempio di risemantizzazione.
.

Vedi anche: altri neologismi in A proposito di Twitter


Nei glossari di Twitter in lingue diverse dall’inglese – si selezionano in alto a destra nella pagina – si nota un errore tipico della localizzazione amatoriale: le voci appaiono nello stesso ordine della versione originale inglese anziché alfabeticamente come ci si aspetta da qualsiasi glossario.

Tag: ,

I commenti e i trackback da altri siti sono consentiti.

Commenti: