Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

La stagione dei cetrioli

vignetta slovacca in cui un cetriolo chiede a un altro cetriolo che sta leggendo il giornale “CHE C’È DI NUOVO?”. Didascalia: in Europa centrale l’estate è la “stagione dei cetrioli”, quando si raccolgono e mettono in conserva gli ortaggi e i giornali si riempiono di gossip e curiosità in mancanza di vere notizie.

Nella vignetta slovacca la “stagione dei cetrioli” dell’Europa centrale è l’equivalente della Silly season britannica, il periodo estivo in cui proliferano notizie insolite, frivole o al limite del credibile (notizie citrulle?!?): esempi in Agosto con mucche, pecore, squali e grossi felini.

Ho già ricordato questa espressione in Un granchio tra i cetrioli, dove potete trovare i curiosi intrecci etimologici che legano cetrioli, angurie e cocomeri nelle lingue europee.

Tag:

Non sono consentiti commenti o ping.

Un commento a “La stagione dei cetrioli”

  1. 12 agosto 2015 17:43

    Mauro:

    Per quanto riguarda le “notizie” qui in Germania l’espressione che si usa è Sommerloch (buco estivo).