Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

A is for Alphabet… G come Google

G is for GoogleGoogle diventa parte di una nuova struttura societaria chiamata Alphabet. L’ha annunciato ieri Larry Page in un comunicato intitolato G is for Google e ho notato che nei media italiani è stata usata la traduzione letterale La G sta per Google anziché quella idiomatica che mi sarei aspettata, G come Google.

Phrasal template

La formula X is for Xyz è un “phrasal template”, una frase che segue uno schema specifico e al suo interno ha una o più variabili che possono essere sostituite solo da alcune categorie di parole. Questo esempio è un particolare tipo di collocazione in origine associato all’uso degli abbecedari: X è una lettera dell’alfabeto e Xyz un nome che inizia con la stessa lettera, ad es. B is for bee. La locuzione italiana equivalente è X come Xyz, ad es. A come ape.

Per tradurre correttamente i phrasal template può essere necessario avere specifiche conoscenze enciclopediche, ma nel caso di X is for Xyz direi che basta una buona conoscenza dell’inglese e dell’italiano.

[Aggiornamento] Google Italia invece non fa confusione:

Alphabet e alfabeti

Prendo spunto dal nome Alphabet e dal suo memorabile indirizzo web, abc.xyz (Alphabet.com era già in uso) per riproporre alcuni post su alfabeto e alfabeti:

Ordinamento alfabetico e potenziali problemi di localizzazione
Pangrammi e lipogrammi, per giocare con le lettere dell’alfabeto
Alphabet Song e alcune differenze culturali tra bambini americani e italiani
Nomi delle lettere in inglese, per sorridere con alcuni giochi di parole
The Hidden Alphabet, un libro illustrato di Laura Vaccaro Seeger:
A come anamorfosi…, un particolare alfabeto animato
La pseudo-lingua della pseudo-localizzazione ha un alfabeto lunghissimo 
Alfabeto inglese muto, di lettere che non si pronunciano
Inglese “letterato”, parole nate dalla forma delle lettere
Alphabet of the obsolete, una vignetta di Wrong Hands

Un dettaglio divertente: provate a vedere dove porta l’indirizzo abc.wtf (sì, proprio WTF) portava al sito del motore di ricerca Bing. 😉

Tag: ,

Non sono consentiti commenti o ping.

2 commenti a “A is for Alphabet… G come Google”

  1. 11 agosto 2015 21:29

    Massimo S.:

    “Per tradurre correttamente i phrasal template può essere necessario avere specifiche conoscenze enciclopediche, ma nel caso di X is for Xyz direi che basta una buona conoscenza dell’inglese e dell’italiano.”

    Talvolta, fortunosamente, basta essere appassionati di fantascienza e aver letto nella traduzione di Irene Bignardi il romanzo di Fred Hoyle e John Elliot “A come Andromeda” il cui titolo nell’originale inglese è, appunto, “A for Andromeda”.

  2. 29 agosto 2015 09:45

    Licia:

    @Massimo, grazie per il riferimento.