Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Open Day Graduate: itanglese o inglese farlocco?

Pubblicità fotografata al volo in un sottopassaggio a Milano:

Open Day Bocconi

Si capisce che è rivolta a un pubblico italiano dalla data e dalla prima frase nel riquadro.

Open Day GraduateIl dettaglio che ha attirato la mia attenzione è OPEN DAY GRADUATE, che ho subito classificato come inglese farlocco.

Inglese farlocco è il nome che ho pensato di dare a brevi comunicazioni, slogan o nomi destinati a un pubblico italiano ma scritti esclusivamente in inglese poco idiomatico o addirittura errato, però facilmente comprensibile.

Graduate, nuovo aggettivo italiano?

In inglese una giornata aperta (open day) destinata a laureati di primo livello (graduates) si dice infatti graduate open day, ma qui è stato preferito un ordine delle parole consono a quello italiano, anche se il significato in inglese è tutt’altro: open day graduate si potrebbe interpretare come “laureato di giorno, aperto” oppure “laureato [durante] un open day” ecc.

La locuzione open day è in uso da tempo in italiano e si comporta come un sostantivo a cui può venire posposto un aggettivo (ad es. un open day utile / interessante), quindi ho considerato la possibilità alternativa che nell’itanglese dei futuri manager la parola inglese graduate sia usata come aggettivo “italiano”, con il significato “per laureati di primo livello”.

Ho avuto una conferma da molte occorrenze come studenti graduate, programma graduate, corsi graduate in siti universitari e ho concluso che nella varietà linguistica usata nell’ambito universitario italiano la sequenza open day graduate potrebbe essere considerata “corretta” da un punto di vista sintattico. 

In inglese però Open Day Graduate è errato (a meno che non venga inteso come un nome proprio). Dalla versione inglese del sito della Bocconi:

Open Day Graduate is dedicated to university students from Bocconi and other universities, interested in getting information about graduate education.

Vedi anche: Inglese farlocco a Venezia: Fake kills your style

Tag: , ,

Non sono consentiti commenti o ping.

7 commenti a “Open Day Graduate: itanglese o inglese farlocco?”

  1. 24 febbraio 2015 18:11

    Jonas:

    Articolo scritto tanto per criticare.
    Innanzitutto, con il termine “graduate” ci riferisce alle lauree di secondo livello, le prime sono dette “undergraduate”; in secondo luogo, non è usato come aggettivo ma per dire che è un open day destinato ai futuri studenti graduate.
    Effettivamente, sarebbe stato meglio scrivere Open Day – Graduate, nel senso di Open Day riservato a quella tipologia di studenti, ma da qui a bollarlo come inglese farlocco ce ne vuole.

    Saluti.

  2. 24 febbraio 2015 18:31

    Licia:

    @Jonas: non credo di aver dato informazioni errate. Definzione di graduate da Oxford Dictionaries: a person who has successfully completed a course of study or training, especially a person who has been awarded an undergraduate or first academic degree.

    Il tuo commento comunque conferma l’ipotesi inglese farlocco, e cioè che Open Day Graduate è un messaggio destinato a persone di madrelingua italiana.

  3. 25 febbraio 2015 14:40

    Mauro:

    @ Jonas

    Oggi non so, ma quando studiavo io (anni ’80-’90) con studente undergraduate nei paesi anglosassoni si intendeva il laureando, colui che non aveva ancora nessun titolo, né di primo né di secondo grado, ma che era già iscritto all’esame o corso per detto titolo, quindi la tua spiegazione dovrebbe essere errata.

  4. 25 febbraio 2015 16:50

    Riccardo:

    @Jonas

    In itanglese non saprei (non è una lingua che io parli), ma in inglese con “undergraduate” e “graduate” ci si riferisce agli studenti, non alle lauree.

    “Effettivamente sarebbe stato meglio scrivere Open Day – Graduate”

    No: sarebbe stato meglio scrivere “Giornata aperta agli studenti già laureati” o magari scegliere un altro slogan (ma in italiano, non in itanglese farlocco).

  5. 27 febbraio 2015 14:58

    Gabriele:

    Credo siano corsi ai ripari.

    A pag. 29 de “Il Sole 24 Ore” di oggi la stessa pubblicità riporta le parole “GIORNATA DI ORIENTAMENTO”.

  6. 2 marzo 2015 16:20

    Licia:

    @Gabriele, che abbiano aderito alla campagna #dilloinitaliano? 😉

  7. 5 marzo 2015 18:12

    DA “VERY BELLO” A “DOGGY STYLE”… 50 SFUMATURE DI INGLESE | fuoririgo

    […] laureati e la chiama “Open Day Graduate” (che è uno strafalcione come osserva sul suo blog Licia Corbolante, spesso citata anche dal sopra citato sito […]