Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

anti-vaxxer

Notizia di ieri: Crollo delle vaccinazioni ai bambini: l’Oms richiama l’Italia.

È un argomento di cui si discute molto ultimamente, soprattutto negli Stati Uniti. Un neologismo entrato nel lessico comune americano è anti-vaxxer (o anti-vaccer), chi non fa vaccinare i propri figli nella convinzione che i vaccini siano dannosi. È una parola nata una decina di anni fa (fonte: Word Spy) ma molto usata nelle ultime settimane in seguito a un’epidemia di morbillo (measles) che ha avuto origine a Disneyland. Una conferma da Google Trend:

anti-vaxxers

Anti-vaxxer deriva da vax, vaccino o vaccinazione (cfr. anche vaxxed, vaccinato), parola dell’inglese americano creata per accorciamento (clipping) di vaccination o vaccine e con variante grafica, dove la sequenza /ks/ viene resa con x anziché cc, un meccanismo usato soprattutto per parole gergali e colloquiali: altri esempi in Grafia aberrante.    

Nuovo post: Antivaccinisti? Non sono una novità

 

anti-vaxxer

vignetta: Steve Sack

Tag:

Non sono consentiti commenti o ping.

2 commenti a “anti-vaxxer”

  1. 3 febbraio 2015 21:53

    Isa:

    Li detesto con tutto il cuore, gli antivaccinari.

  2. 4 febbraio 2015 10:16

    Francesco:

    Avete mai provato la coda alla vaxxinara? 🙂