Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Neologismi: share bait e autofail

Share bait

Share bait è un post, tweet o altro contenuto pubblicato sui social media con immagini o video scelti appositamente per indurre chi lo vede a condividerlo. Ho aggiunto share bait a Esche digitali: click bait.

Autofail

autofailNei dispositivi mobili autofail è la correzione automatica (autocorrect) o il completamento automatico (autocomplete) con parole indesiderate, in particolare quando ne risultano sostituzioni imbarazzanti o assurde. È un fenomeno già noto come effetto Cupertino, espressione nata in riferimento ai correttori ortografici per PC.

Scrittura predittiva

Un concetto simile ad autofail è textonym, una parola indesiderata prodotta dalla stessa combinazione di tasti nei telefonini tradizionali dotati di sistemi come T9, la prima forma di predictive texting che convertiva sequenze di tasti nelle parole statisticamente più probabili.

Come in inglese, anche in italiano scrittura predittiva, testo predittivo o immissione predittiva del testo hanno acquisito un ulteriore significato e ora vengono usati come sinonimi di completamento automatico (del testo). Descrive anche i sistemi come il cosiddetto shape writing, che consente di scrivere le parole strisciando un dito sulla tastiera, passandolo velocemente sulle lettere che la compongono: quando si solleva il dito viene inserita la parola statisticamente più probabile tra quelle possibili per la “forma” disegnata sulla tastiera.

È molto diffuso anche il termine tastiera predittiva, nato per metonimia: potete trovare un esempio recente in #IOS8scrivo: la scrittura creativa ai tempi delle tastiere predittive.

Tag:

Non sono consentiti commenti o ping.

Un commento a “Neologismi: share bait e autofail

  1. 19 gennaio 2015 23:45

    Marco 1:

    Qualche volta la scrittura predittiva è davvero irritante. Prima o poi mi Sto arrivando!