Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

doxxing

Il verbo inglese dox, da cui derivano doxing / doxxing e doxxed, è un neologismo recente che indica la ricerca, la compilazione e la pubblicazione online di informazioni private su un particolare individuo, carpite con intento malevolo (cfr. Oxford Dictionaries e la frase di esempio  hackers and online vigilantes routinely dox both public and private figures).

Etimologia: per molti da docs (plurale di documents), per altri invece da dossier. In entrambi i casi si tratta di varianti grafiche (cs x o ss x) tipiche del gergo usato in alcuni ambiti informatici, ad es. da hacker e pirati informatici. Altri esempi in Grafia aberrante.    

Tag: ,

Non sono consentiti commenti o ping.

3 commenti a “doxxing”

  1. 23 dicembre 2014 11:27

    Luigi Muzii:

    Io sapevo proveniva dai raccoglitori. No joke.

  2. 23 dicembre 2014 19:33

    Wilson:

    mmm, mi pare faccia il paio col “dossieraggio”

  3. 25 dicembre 2014 14:31

    duduk:

    E se venisse da “doxa”? 😉