Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Ancora cartelli ferroviari: truncated platform

Il prossimo treno è in ritardo e dovete aspettare in stazione? Niente paura, i cartelli di Trenitalia sono fonte continua di svago! Ecco un esempio: per raggiungere il binario 3, devo andare verso sinistra o scendere le scale?

cartello alla stazione di Milano Rogoredo: Binari tronchi – Truncated platforms

Ho anche notato la traduzione truncated platforms per binari tronchi, perché in inglese britannico il marciapiede che consente di accedere ai treni sui binari di testa, cioè che terminano in stazione, si chiama bay platform (molto meno frequente dead-end platform).

Anche stavolta non è colpa di Google Translate ma di qualcuno che si è improvvisato traduttore. È comunque un esempio utile per aggiungere qualche nota terminologica.

Binari e marciapiedi

Platform typesLa figura a destra, da Wikipedia, illustra i diversi tipi di marciapiedi delle stazioni con i nomi in inglese.

1 è bay platform, il marciapiede che serve il binario tronco (cfr. bay window, il bovindo).

2, 3 e 4 sono due tipi di through platform, il marciapiede posto lungo un binario di transito.

Se il marciapiede si trova tra i binari e può essere raggiunto solo con sottopassaggio o con ponticello pedonale, come nelle stazioni del Regno Unito, prende il nome di island platform.

Questi dettagli evidenziano due differenze culturali: in italiano facciamo riferimento ai binari (dove transita il treno), in inglese invece al marciapiede (dove transitano le persone). Nella segnaletica pubblica la traduzione comunicativa binario  platform è quindi l’opzione migliore ma in altri contesti potrebbe non essere adeguata.

Truncated platform

In inglese la locuzione truncated platform esiste, ma descrive un concetto diverso da quello di binario tronco: in un contesto ferroviario non indica un’interruzione, come in italiano, ma un marciapiede le cui dimensioni sono state ridotte, ad es. per lavori in corso o di ristrutturazione. Inoltre, una truncated platform di solito si trova lungo un binario di transito, come mostra questo esempio da un sito ferroviario inglese:

A view from the south end of Milton Keynes station showing the new truncated platform 1 which was shortened at the south end and lengthened at the north end. Originally it was a terminal platform and is now the new main through platform

Traduzione e ricerche terminologiche velocissime

Immagino che chi ha tradotto binario tronco con truncated platform abbia cercato il significato geometrico di tronco in un dizionario, senza poi verificare che truncated platform fosse un termine adeguato.

Sarebbe stato molto più efficace un approccio onomasiologico: si individuano uno o più concetti correlati e si cerca un testo originale nella lingua di arrivo che li contenga e consenta di risalire al termine desiderato. Esistono vari strumenti per fare ricerche terminologiche mirate, ma in questo caso, per un unico termine, sarebbe stata sufficiente Wikipedia: bastano un paio di minuti per consultare Railway station, seguire il link Railway platform e poi fare una rapida verifica dei termini trovati.


Le comunicazioni e i cartelli ferroviari sono un argomento ricorrente del blog:

Alta velocità Trenitalia: vietato parlare di guasti!
Trenitalia o Trenispagna?
Trenitalia e le date
Treni regi
Italolive
Simboli: la lente di ingrandimento
Italo-toilet e finito ≠ finished
Quiz: KISS&RIDE
“Compliments!” (beh, no)
Toilet(te), una storia movimentata
Stazione AV di Bologna: caos sui cartelli
Dai baci fugaci all’accessibilità carrabile
Help! Sul treno AV si è staccato il finestrino!
Come si dice Kiss & Ride in inglese?!?
Il SECURITY WARNING delle Ferrovie dello Stato
“evacuer without precipitatation”
Il capolinea di Busitalia

Tag: ,

Non sono consentiti commenti o ping.

4 commenti a “Ancora cartelli ferroviari: truncated platform

  1. 17 dicembre 2014 16:23

    Maria Cristina:

    Non c’entra con l’articolo ma volevo segnalarti questa cosa:
    https://www.google.com/trends/topcharts?hl=it#vm=trendingchart&cid=e108f954-0619-445e-8c37-66c7b7b7319a&geo=IT&date=2014&cat=

    Il perché scritto erroneamente con l’accento grave è secondo te un errore di google o un errore comune degli utilizzatori di google?

  2. 18 dicembre 2014 12:23

    Licia:

    @Maria Cristina, bella domanda! Direi errore di Google, perché non credo che i titoli delle categorie siano stati pubblicati automaticamente, o saranno stati ricavati con qualche algoritmo ma immagino siano stati verificati prima di pubblicarli per escludere problemi di politicamente corretto o simile (questione a cui le aziende americane fanno moltissima attenzione).

  3. 18 dicembre 2014 12:57

    mara:

    Ad essere onesta, non è chiaro neanche in italiano. Da quando ha senso binari tronchi in un contesto comune? Non mi sarebbe mai venuto in mente il binario chiuso. (Qualunque sia il termine comune.)
    Da utente mi interessa solo il numero, non la forma….

  4. 18 dicembre 2014 13:47

    Licia:

    @mara, del tutto d’accordo, bisognerebbe usare due sistemi di numerazione diversi. Sono sicura che anche a Bologna crea molta confusione la presenza dei piazzali est e ovest, che hanno nomi più trasparenti di tronco ma usano gli stessi numeri, per cui ci sono tre “binario uno” nella stessa stazione.