Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Rolognese

Rolognese Blue

forchetta Rolognese con manovellaSono sempre molto incuriosita dalle potenziali differenze culturali e in un museo di design all’estero non ho potuto fare a meno di notare un oggetto che dubito avrebbe mercato in Italia (ma non si sa mai!).

È Rolognese, una forchetta per bambini che serve ad arrotolare gli spaghetti senza problemi.

Il produttore è tedesco ma non saprei dire se il nome Rolognese, un gioco di parole, sia di derivazione tedesca o inglese.

In entrambe le lingue è molto comune la locuzione Spaghetti Bolognese (all’estero sono convinti che il ragù sia il loro condimento ideale) ed esistono verbi che iniziano con rol che descrivono l’azione che si fa con la forchetta: rollen in tedesco e roll in inglese.

Il nome è sicuramente creativo ma non mi convince, probabilmente perché come italiana non mi viene automatico pensare a bolognese se ci sono degli spaghetti. La sequenza –ognmi fa invece venire in mente parole con connotazioni sgradevoli come rogna, fogna, carogna, scarogna.
.
.

Vedi anche: Pasta e differenze culturali (modi diversi di condire e mangiare gli spaghetti) e Pastachetti, Soffatelli, gelato Boccalone Prosciutto (aspetti fonosimbolici che condizionano la percezione dei nomi dei prodotti).

Tag: , ,

Non sono consentiti commenti o ping.

7 commenti a “Rolognese”

  1. 5 dicembre 2014 14:37

    Wilson:

    Il problema non è il nome, è che usare quell’arnese è una rogna 😉

  2. 5 dicembre 2014 14:53

    Licia:

    @Wilson 😀

  3. 5 dicembre 2014 17:23

    Stefano:

    Vuoi dire che non sei mai stata a Rologna?

  4. 6 dicembre 2014 15:56

    Marco B Rossi:

    Io lo comprerei se avesse una connessione wifi e un app per l’iphone con cui girare questa rolochetta, e twittare “on nom nom” ai miei numerosi followers, cosi’ e’ troppo roba del novecento

  5. 8 dicembre 2014 14:37

    dioniso:

    Dall’esperienza che ho in fatto di gusti dei tedeschi scommetterei sulla teutonicità della rolog-nese.

  6. 9 dicembre 2014 19:25

    Licia:

    @Stefano, mi manca.

    @Marco B Rossi: e come se non bastasse, il manico è di legno.

    @dioniso: 😀 Eppure i tedeschi sono quelli che hanno dato al mondo Vorsprung durch Technik!
    PS Hai fatto bene a sottolineare la diversa pronuncia.

  7. 10 dicembre 2014 08:42

    dioniso:

    All’inizio avevo un po’ di problemi con quella pronuncia. Ero arrivato da poco quando un collega alla mensa mi disse: oggi abbiamo una piatto italiano: nocci (suonava al mio orecchio non ancora esercitato). Pensai alle noci. Poi vidi che erano degli pseudo-gnocchi.

    Per le questione tecniche/applicative saranno pure bravi, ma in fatto di gusto e bellezza….