Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Il Nuovo De Mauro è online

Un’ottima notizia: dopo cinque anni di assenza, è di nuovo consultabile online il Dizionario De Mauro, in una nuova versione ospitata da Internazionale.

Il dizionario include circa 160.000 lemmi ripartiti in 130.000 entrate principali e 30.000 sottolemmi polirematici. Non è però specificato a quando risalga l’ultimo aggiornamento dei dati, ad es. ho notato che non sono ancora incluse parole come smartphone e tablet.

Per ogni accezione è indicata la marca d’uso, scelta tra undici categorie: FO fondamentale, AU di alto uso, AD di alta disponibilità (FO, AU e AD rappresentano le parole che coprono circa il 98% dei discorsi, cfr. I numeri del lessico italiano), CO comune, TS tecnico-specialistico (seguita dell’ambito di riferimento), LE di uso solo letterario, RE regionale, DI dialettale, ES esotismo (forestierismo), BU di basso uso, OB obsoleto. Esempio:

voce avvocata nel Nuovo De Mauro

Nelle Avvertenze per la consultazione si trovano dettagli su criteri di lemmatizzazione e su definizioni, accezioni, struttura delle voci, omografi e polirematiche. Sono inoltre disponibili alcune funzionalità di Ricerca avanzata e si possono inviare commenti e suggerimenti.
.

Vedi anche: Polemiche di ferragosto: vu cumprà e vocabolari, sulla finalità della maggior parte dei dizionari moderni (sono descrittivi e non prescrittivi).

Tag:

Non sono consentiti commenti o ping.

5 commenti a “Il Nuovo De Mauro è online”

  1. 3 novembre 2014 10:27

    Il dizionario De Mauro è di nuovo online! | Notiziole di .mau.

    […] da Licia che dopo cinque anni finalmente c’è di nuovo online il dizionario De Mauro. Ora è ospitato […]

  2. 3 novembre 2014 16:52

    Marco:

    Segnalo questa pagina della Crusca:
    “Che cosa indica e come si traduce la parola inglese whistleblower?”
    http://www.accademiadellacrusca.it/it/lingua-italiana/consulenza-linguistica/domande-risposte/cosa-indica-come-si-traduce-parola-inglese-w
    su un argomento che avevi affrontato in passato sul tuo blog.

  3. 3 novembre 2014 16:56

    Marco:

    Tornando al De Mauro, non lo dicono apertamente, ma da questa pagina http://www.internazionale.it/dizionario/avvertenze/1 desumo che sia la versione del 2001.

  4. 3 novembre 2014 18:15

    Licia:

    @Marco, grazie per i dettagli. A proposito della consulenza dell’Accademia della Crusca, l’autrice scrive “domande, riflessioni e proposte, anche di tipo linguistico, affiorano in blog e forum che si occupano di terminologia o di traduzione” e quindi immagino faccia riferimento, seppure non esplicito, anche al contenuto e ai commenti di Whistleblower, un concetto poco italiano, che appare tra i primi risultati di ricerche come “significato di whistleblower” o “traduzione di whistleblower” in Google e altri motori di ricerca.

  5. 17 novembre 2014 15:07

    http://www.lascribacchina.it“>La scribacchina:

    @Marco: sì, al momento dovrebbe essere la versione del 2001, quella che fino a qualche anno fa era online su demauroparavia.it prima e su old.demauroparavia.it poi.