Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

I promessi sposi in dieci minuti

Probabilmente conoscete già gli Oblivion, ospiti della diretta serale della Giornata proGrammatica di Radio3. Molto divertenti, e mi hanno anche rafforzato la voglia di rileggere I promessi sposi, romanzo molto apprezzato al liceo grazie alla prof. Dragoni.

Ma come si scrive il titolo del libro? Non lo so: si trova sia I Promessi Sposi (tutte le iniziali maiuscole, il title case americano) che I promessi sposi. Su molte vecchie copertine appare invece tutto in maiuscole, I PROMESSI SPOSI, forse proprio per evitare la scelta?!?

Vedi anche: L’Abuso delle Maiuscole (la maiuscolite, disturbo americano diffuso anche in Italia) e MAIUSCOLI e Maiuscole (una peculiarità d’uso nei fumetti americani).

Tag:

Non sono consentiti commenti o ping.

3 commenti a “I promessi sposi in dieci minuti”

  1. 22 ottobre 2014 13:49

    Ivo Silvestro:

    Aggiungo anche il problema dell’articolo: “la copertina dei ‘Promessi sposi'”, “la copertina de ‘I promessi sposi'” o “la copertina di ‘I promessi sposi'”?

  2. 22 ottobre 2014 14:21

    Licia:

    @Ivo, sì, è un altro problema tipico. Per il Dizionario di stile e scrittura sono valide tutte le soluzioni che hai elencato, se usate coerentemente.

  3. 23 ottobre 2014 09:07

    Giovanna:

    Interessantissimo questo aspetto del “title case”: un’altra “mania” che viene dall’America. Non avevo mai notato che si riscontrasse anche nell’italiano, ero convinta che fosse “in” solo nel tedesco. Al FIT World Congress (http://www.fit2014.org/) di quest’estate a Berlino, davanti all’ingresso principale, compariva la scritta “Herzlich Wilkommen”, tutto maiuscolo a dispetto delle regole ortografiche, e non sono mancate le polemiche in merito. Tutto il Mondo è Paese?