Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

honestly ≠ onestamente

In inglese l’avverbio honestly a inizio frase viene usato in due modi:

1 indica impazienza, esasperazione o rabbia, ad es. Honestly, this is bullshit!
2 ha valore asseverativo: viene usato per garantire ed enfatizzare la realtà di un fatto o di un’affermazione che riguarda se stessi, ad es. Honestly, I don’t know that woman! In questa accezione è la parola chiave di una campagna pubblicitaria di Microsoft in inglese.

Honestly Microsoft

Per esprimere il senso 2 in italiano diremmo davvero, sul serio, credimi / credetemi ecc.

Mi pare invece che onestamente sia più simile all’inglese to be honest, che enfatizza che si sta per esprimere un’opinione in tutta sincerità e franchezza ed è usato soprattutto quando si sa o si pensa che l’interlocutore non la condivida o che possa essere deluso.

È per questa differenza tra honestly e onestamente che trovo poco efficace la pubblicità italiana di Lumia 930 (Windows Phone), che inizia proprio con onestamente. Mi sembra che, senza volerlo, comunichi “pensate pure quello che vi pare, a me non importa”:

La pubblicità italiana riproduce quella inglese:

:

“Honestly, every detail matters!” Eh già!

Tag: , ,

Non sono consentiti commenti o ping.

6 commenti a “honestly ≠ onestamente”

  1. 26 settembre 2014 09:29

    Mauro:

    L'”onestamente” di cui sopra però io in italiano lo renderei più con “sinceramente”… “onestamente” ha implicazioni più serie e – per così dire – dure.
    Il “sinceramente” riguarda la sfera personale, vale anche per le opinioni (anche per quelle sbagliate). “Onestamente” mi pare più assoluto.

  2. 26 settembre 2014 12:17

    idrojordi:

    Guardando (e ascoltando) lo spot in in inglese, mi farebbe strano veder tradotto “Honestly” con “Credimi” o “Sul serio”. Dico questo facendo riferimento all’intonazione interrogativa (tipo domanda retorica) dell’attore inglese, intonazione che non reggerebbe con termini e forme assertive italiane.
    Usando delle perifrasi, vedrei meglio soluzioni quali “Vuoi sapere la verità?” o “Devo dirti la verità?”.
    Credo anche che l’incongruenza tra originale e traduzione dipenda anche (e molto) dal taglio della frase successiva a “honestly” che compare in inglese ma non in italiano.

  3. 26 settembre 2014 13:23

    Licia:

    @Mauro, non mi verrebbe spontaneo usare onestamente, però dopo aver fatto qualche ricerca in Twitter ho visto che è più comune di quanto pensassi.

    @idrojordi, del tutto d’accordo: gli esempi credimi, sul serio erano intesi genericamente ma nel contesto dello spot sarebbero fuori luogo. Molto più adatte le soluzioni che proponi o anche Volete sapere una cosa?.

  4. 26 settembre 2014 14:25

    Mauro:

    @Licia, sinceramente 😉 che “onestamente” sia più comune di quanto noi pensiamo non è poi così importante. Importante è chiedersi se è corretto o no…

  5. 26 settembre 2014 14:54

    Mauro:

    …se SIA corretto… 🙁

  6. 29 settembre 2014 00:08

    Licia:

    @Mauro, sei molto prescrittivo! 😉 E comunque la tua frase è corretta anche con l’indicativo.