Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Localizzazione: inglese internazionale

Nella versione europea della rivista americana TIME ho letto la storia di un ragazzo adottato che dopo 25 anni riesce a ritrovare il villaggio di origine grazie a Google Earth. La casa è abbandonata ma un uomo lo riconosce e lo porta dalla madre. Frase clou:
She lived about 46 m away.

Come si può immaginare, il testo originale sul sito americano è She lived about 50 yards away. Credo sia stata fatta una conversione automatica, o chi se ne è occupato è stato incapace di distinguere tra misure precise e misure indicative, espresse da cifre tonde.

In italiano si potrebbe anche dire a 50 m da lì, senza specificare circa, perché in questo tipo di contesto 50 m è una misura “standard” che non viene interpretata al centimetro.

Questo tipo di errore è abbastanza comune nei media, forse perché non è noto il concetto di localizzazione oppure si pensa che valga solo tra lingue diverse ma non anche tra varietà della stessa lingua, come inglese americano e inglese internazionale. Dettagli e altri esempi in un vecchio post, Problemi di conversione (e di localizzazione).

Tag:

Non sono consentiti commenti o ping.

6 commenti a “Localizzazione: inglese internazionale”

  1. 18 luglio 2014 11:13

    .mau.:

    mi ricordo di un vecchissimo Urania dove un aereo volava a un’altezza di tipo 6705,6 metri 🙂

  2. 18 luglio 2014 14:03

    Mauro:

    @ .mau.

    Ma circa 6705,6 m? 😉

  3. 19 luglio 2014 09:51

    .mau.:

    no, lì non era “circa”, la misura era precisissima. Solo che non mi ricordo il valore esatto, né in metri né in piedi.

  4. 19 luglio 2014 13:40

    Elio:

    @Mauro, ho un valore esatto visto proprio ieri alla mostra Gateway to Space a Udine:
    5000 miglia all’ora –> 8046,72 km/h (TUTTI i pannelli soffrono dello stesso problema, anche al contrario, dove le misure dei vettori russi vengono convertite in piedi!). La mostra è molto interessante, ma per persone appassionate o appena un poco esperte di astronautica può essere una delusione data la mancanza di didascalie che dettaglino TUTTE le immagini esposte. Ci sono anche traduzioni come veicolo in perfetta “salute”, “sonda lunare” per “moon” con il significato di “satellite”, “un bel rutto” e altro ancora.

    @Licia, ti mando le foto per email.

  5. 19 luglio 2014 14:50

    Licia:

    @Elio, grazie per le foto e per gli esempi, il primo è davvero perfetto per questo post e sono sicura che anche .mau. e Mauro apprezzeranno. 🙂

    In effetti le traduzioni non sono molto felici. Qui l’esempio del rutto esperienza bagnata:


    (intero pannello)

    Qui maintain the health of the vehicle che diventa mantenere il veicolo in perfetta salute:

  6. 23 luglio 2014 16:01

    Mauro:

    @ Elio

    Grazie. Commenti e foto interessantissime.
    Sarebbe interessante cosa si intendeva con “un bel rutto” 😉