Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Chrüterchraft!

SCOPRI LA CHRÜTERCHRAFT! Tutti i segreti della nostra magica miscela di erbe in 13 lettere. Mi è piaciuta la pubblicità delle caramelle Ricola, incentrata sulla parola svizzera Chrüterchraft, distintiva perché difficile da dire e da ricordare.

È un esempio di eccezione alla regola che i nomi dei prodotti (o a loro associabili) dovrebbero essere facili da pronunciare, come peraltro il marchio Ricola: dettagli in Ambita ambiguità?

Trovo inoltre divertente che Chrüterchraft  abbia 13 lettere come le 13 erbe della miscela delle caramelle e che il video che preannuncia la parola e gioca con la sua pronuncia si concluda con la frase “Presto sulla bocca di tutti”.

Chrüterchraft è un esempio di Schwyzerdütsch  /ʃviːtsɐdyːtʃ/, le varietà non-standard di tedesco parlate in Svizzera, e chi ha studiato il tedesco standard la collega facilmente a Kräuterkraft (“forza/potenza delle erbe”).

Nel confronto tra Chrüterchraft e Kräuterkraft si può rilevare un fenomeno diacronico di mutamento fonetico tipico delle lingue germaniche, noto come rotazione consonantica (Lautverschiebung), che ha portato alla trasformazione sistematica di alcune consonanti occlusive, in questo caso /k/ che diventa /x/ o /kx/; si riscontra anche in inglese e tedesco, ad es. in parole come make /meɪk/  e machen /maxən/. Un’altra differenza tra tedesco standard e varietà svizzere riguarda il dittongo /ɔʏ̯/ (nell’ortografia tedesca eu o äu), sostituito da // (ü).

Tag: , , ,

Non sono consentiti commenti o ping.

4 commenti a “Chrüterchraft!”

  1. 10 febbraio 2014 11:11

    Mauro:

    Veramente ü esiste anche nel tedesco-tedesco, non solo in quello svizzero.
    Saluti,
    Mauro.

  2. 10 febbraio 2014 12:50

    Licia:

    @Mauro, mi devo essere spiegata male, non intendevo dire che non esiste in tedesco standard, ma che se si confrontano le parole di tedesco standard e di Schwyzerdütsch, si nota che se le prime hanno il dittongo reso graficamente con eu o äu, le seconde invece hanno /yː/, reso graficamente con ü o üü, come nel caso di Kräuter > Chrüter; stessa cosa per /k/ > /x/ (ch), anche questo un fonema del tedesco standard.

  3. 22 febbraio 2014 21:27

    Martin:

    Grazie, volevo essere sicuro che “Chrüterchraft” è la stessa cosa che “Kräuterkraft” in tedesco, ho trovato questa pagine, ed ormai lo so!
    Scusate il mio italiano, sono francese.
    Saluti,
    Martin

  4. 24 febbraio 2014 15:41

    Licia:

    @Martin, grazie per il commento. 🙂