Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Venerdì rosso e venerdì nero

In questi giorni (novembre 2013) Media World ha pubblicizzato una giornata di sconti con questo slogan:

Thank Media World it’s RED FRIDAY!

L’ho letto in un SMS e senza la grafica non avevo afferrato subito il riferimento al modo di dire Thank God it’s Friday perché il ritmo delle due frasi è diverso. Ho invece trovato palese l’associazione a Black Friday.

Origine del nome Black Friday

Negli Stati Uniti Black Friday è il giorno dopo Thanksgiving, tradizionalmente dedicato agli acquisti perché vengono fatte offerte speciali con forti sconti. Il nome è stato usato per la prima volta dalla polizia di Filadelfia negli anni ‘60 del secolo scorso per descrivere la giornata dell’anno più nera dal punto di vista del traffico. La spiegazione alternativa, la giornata segnata dal passaggio dal rosso al nero nei libri contabili grazie alle vendite straordinarie, risale invece agli anni ‘80 come tentativo di dare connotazioni positive a un nome in passato associato solo a eventi negativi (dettagli in The Origins of "Black Friday").

Immagino che Media World abbia usato il nome Red Friday perché il rosso è il colore che caratterizza il marchio, o forse temeva che la traduzione letterale di Black Friday in “venerdì nero” potesse avere connotazioni poco invitanti? In ogni caso, non mi sembra che l’intero messaggio, in inglese, risulti del tutto trasparente ed efficace per un pubblico italiano.


Aggiornamento novembre 2016 – Ormai anche in Italia si è imparato a conoscere il concetto di Black Friday, con sconti promossi sia online che nei negozi tradizionali, a cui va aggiunto Cyber Monday, dedicato agli acquisti online. Negli Stati Uniti da qualche anno esiste anche il Gray Thursday, la serata di Thanksgiving in versione commerciale.

In The origin of Black Friday and other Black Days potete leggere un’analisi dettagliata dell’origine della locuzione Black Friday e dei significati alternativi, sempre negativi, che ha avuto in altri contesti. È riassunta in questo video di Oxford Dictionaries:

Attenzione: se premete il tasto YouTube icon vi verranno installati cookie di terze parti, siete avvisati!


Tag: ,

Non sono consentiti commenti o ping.

2 commenti a “Venerdì rosso e venerdì nero”

  1. 29 novembre 2013 10:54

    Mauro:

    Pur essendo Media World una catena tedesca… ti garantisco che il messaggio non è per niente trasparente neanche qui in Germania!
    Saluti,
    Mauro.

  2. 30 novembre 2013 07:25

    Marco:

    Non sono anti americano anche perché con gli US ci lavoro, però francamente non capisco l’imperversare in Italia (e in altri paesi) di tradizioni che non hanno davvero niente a che vedere con la nostra cultura, come il Thanksgiving o Halloween… Soprattutto se, come nel caso del Black Friday, questo repêchage ha solo finalità commerciali.