Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Thanksgivukkah e Friendsgiving

Domani negli Stati Uniti si festeggia Thanksgiving, il Giorno del ringraziamento, che quest’anno coincide con il primo giorno della festività ebraica di Hanukkah (Chanukkà), la festa delle luci. È un evento molto raro che non succederà più fino all’anno 79811, tanto che a sottolinearne l’unicità si è affermata una nuova parola macedonia, Thanksgivukkah.

Thanksgivukkah

Sono state proposte anche Hanukkahgiving, Chanukksgiving, Turkukkah e altre variazioni sul tema: le descrive The One and Only Thanksgivukkah, che sottolinea che queste festività hanno sempre ispirato invenzioni lessicali, come Friendsgiving, il giorno del ringraziamento trascorso con gli amici e non, come da tradizione, con la propria famiglia.

Vedi anche: i simboli di Thanksgiving, in particolare il tacchino, turkey, parola che compare in varie espressioni idiomatiche inglesi e che ha un’origine insolita.

Altre parole macedonia ispirate dalla festa sono alcune alternative al tradizionale tacchino arrosto: turducken e turbaconducken (tacchino+bacon+anatra+pollo) e per i vegani il tofurkey, surrogato al tofu per vegani – tutta roba commestibile, perlomeno per gli americani.

Tag: ,

Non sono consentiti commenti o ping.

2 commenti a “Thanksgivukkah e Friendsgiving

  1. 3 dicembre 2013 16:40

    Silvia Pareschi:

    Thanksgivukkah è la parola più brutta del mondo!

  2. 3 dicembre 2013 16:54

    Licia:

    @Silvia, che poi non ho mica capito esattamente come si pronunci, visto che in /ˈhɑːnəkə/ l’accento è sulla prima sillaba…