Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Foliage e ora solare

foglie autunnali italiane In questo periodo mi viene spesso in mente una parola inglese che mi piace molto, foliage (pronuncia: /ˈfəʊlɪɪdʒ/ o /ˈfoʊliɪdʒ/), non però nel significato generico di “fogliame” ma in quello più specifico autumn / fall foliage che soprattutto negli Stati Uniti e in Canada descrive l’insieme degli alberi nei loro colori autunnali.

Ci sono interi siti dedicati al foliage, con carte aggiornate regolarmente che indicano i giorni di massima esplosione dei colori. È un fenomeno davvero spettacolare: interi boschi con ogni possibile sfumatura di giallo e soprattutto arancione e rosso che non ho mai visto altrove.

Ritorno all’ora solare

Il nome americano dell’autunno, fall, deriva proprio dalla caduta delle foglie (fall of the leaf) e funziona bene in un gioco di parole usato come espediente di mnemonica per ricordare come spostare le lancette dell’orologio quando si passa dall’ora solare (standard time) all’ora legale (Daylight Saving Time, in Europa summer time) e viceversa:
Spring ahead (forward), fall back primavera = scatta in avanti, autunno = indietreggia

Foliage Map – The Weather Channel

Aggiornamento novembre 2017 – Nuovo: Foliage, nuovo nome per i colori autunnali? (ora anche in italiano!)

Tag:

Non sono consentiti commenti o ping.

6 commenti a “Foliage e ora solare”

  1. 13 novembre 2013 09:34

    Silvia Pareschi:

    “Spring ahead, fall back” è geniale, l’ho scoperta proprio a quest’ultimo cambio dell’ora!

  2. 13 novembre 2013 11:44

    Marco:

    Ah, il foliage nel Maine!

    Non c’entra niente, ma sull’onda del successo di prenotazioni per la mostra bolognese che espone La ragazza con l’orecchino di perla di Vermeer, ho visto sul sito della mostra che il sottotitolo della mostra stessa è “Il mito della Golden Age.
    Da Vermeer a Rembrandt” e sono inorridito…
    La Golden Age??? Ma questo è il nome inglese (Dutch Golden Age), in italiano si chiama “secolo d’oro olandese”: http://it.wikipedia.org/wiki/Secolo_d%27oro_olandese ).

  3. 13 novembre 2013 13:16

    Licia:

    @Marco, grazie per l’esempio. Almeno la chiamano mostra e non esibizione! Non molto tempo fa un noto quotidiano italiano nella sezione dedicata a Milano titolava Accesso negato a «The Human Body Exhibition», esibizione sponsorizzata da Comune, Provincia e Regione. Credo che in molti abbiano pensato ad esibizioni spinte di attori nudi, o qualcosa del genere, e quindi vietate ai minori, e invece si trattava di un problema di accesso a una mostra per passeggini e carrozzine.

    @Silvia, anche a me piace moltissimo! Cambiando argomento, mi è piaciuta molto l’intervista, Balancing Being Herself and Being True to the Author: Q&A with Silvia Pareschi.

  4. 13 novembre 2013 15:11

    Stefano:

    Noi in peak? Boh, secondo me è stato due-tre settimane fa. Metà degli alberi sono già delle scope…

  5. 13 novembre 2013 15:21

    Licia:

    @Stefano, specifichiamo che sei dalle parti di Boston. 🙂

    Invece nella pianura padana i colori autunnali sono diventati evidenti direi da non più di una decina di giorni, per il rosso ora si fanno notare cachi e vite americana.

  6. 13 novembre 2013 19:10

    Silvia Pareschi:

    Grazie 🙂