Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Ideofoni dalla A alla Z

Divertente la Tabella dei rumori di Romina Mazzotta, “un piccolo manuale per la ricerca delle parole e dei suoni utilizzati nei fumetti” (via Lexicool.com Web Review).

“ideòfono s. m. [comp. di ideo– e -fono]. – In linguistica, termine con cui si indicano le parole […] con le quali si esprimono le sensazioni relative alle varie sfere sensoriali; in italiano gli ideofoni (più comunem. detti voci fonosimboliche) si concentrano nella varietà informale della lingua (ciuf ciuf, glu glu, splash, zac, ecc.); un caso particolare sono quelli diffusisi nel linguaggio giovanile grazie ai fumetti tradotti dall’inglese (gulp, roar, sigh, ecc.)
Definizione: Vocabolario Treccani; per approfondire, Onomatopee e fonosimbolismo.

Esempi di ideofoni nei fumetti in L’italiano e i suoni di Topolino & Co., Starnuti e raffreddore e Nei fumetti: HURK.
.

Tag:

Non sono consentiti commenti o ping.

3 commenti a “Ideofoni dalla A alla Z”

  1. 8 novembre 2013 17:10

    Elio:

    Rumori giapponesi:
    http://www.mangatutorials.net/tut/other/JapaneseSFX_and_Translations.pdf

    e poi qualcuno mi può spiegare perché nei manga le mitragliatrici e le pale degli elicotteri fanno “Budda Budda Budda”: http://www.urbandictionary.com/define.php?term=Budda%20Budda ????

  2. 9 novembre 2013 21:55

    BEP:

    Pignolamente parlando: oltre a errori di forma (come pezzi di codice che appaiono nelle definizioni) ci sono un po’ di inesattezze in quel libretto: “Aauughh” non indica certo l’abbaiare, con “yuk” Pippo ride, non si stupisce. “Autsch” è un termine tedesco e come tale mi sembra fuori posto. “Ka-rank” è un suono interessante, anche se penso appaia in una sola storia (con i Paperi)…

  3. 10 novembre 2013 22:53

    Licia:

    @Elio, grazie per i riferimenti giapponesi, molto interessanti
    @BEP, ma l’idea è molto carina :-). Comunque yuk esprime anche disgusto.