Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Dopo il temporale: petricore

Petricore è il nome dell’odore che si sente durante e dopo la pioggia che interrompe un periodo secco. Il termine è un composto neoclassico nato in inglese (petrichor) e formato da petro, “pietra” e icore, “essudato” e in origine descriveva in modo più specifico l’odore del mix di acidi grassi, alcoli e idrocarburi rilasciati da molecole di origine vegetale o animale su superfici minerali o argillose che si ricombinano dopo il contatto con l’acqua. Il composto organico che più contribuisce al sentore è la geosmina, da geo, “terra”, e ὀσμή, “odore”.

Altri nomi insoliti di fenomeni meteorologici in 6 strange terms for weather phenomena.

temporale estivo

Tag:

Non sono consentiti commenti o ping.

3 commenti a “Dopo il temporale: petricore”

  1. 9 agosto 2013 09:33

    Silvia Pareschi:

    Ma non c’entrava l’ozono?

  2. 9 agosto 2013 09:46

    Licia:

    @Silvia, sì, ma per l’odore che si sente subito prima della pioggia.

  3. 9 agosto 2013 17:26

    Marco:

    Per me il petricore (parola che non conoscevo, grazie!) è un profumo buonissimo.