Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Parole e termini: chiama

Prima dell’inizio delle votazioni per l’elezione del nuovo presidente della repubblica non avevo mai fatto caso al sostantivo chiama. Il Vocabolario Treccani registra due accezioni, una generica ma poco comune e una specifica usata in ambito parlamentare:

chiama s. f. [der. di chiamare]. – Il chiamare per nome e secondo un certo ordine le persone che sono o dovrebbero trovarsi in un luogo, per accertarne la presenza (più comune appello): fare la chiama degli scolari; rispondere alla chiama; mancare alla chiama. In particolare, la verifica, per appello, del numero legale per la validità delle sedute della Camera dei deputati o del Senato.  chiama: la verifica, per appello, del numero legale per la validità delle sedute della Camera dei deputati o del Senato. 

Mi pare che chiama illustri bene la distinzione che si cerca di fare nel lavoro terminologico tra lessico comune (parole, in questo caso un sinonimo di “appello” o “chiamata”) e lessico specializzato (termini, in questo caso un concetto specifico nell’ambito delle procedure parlamentari). Altri esempi in decifrare, decodificare, decrittare, decriptare…
.

Vedi anche: Le parole della politica (novembre 2011) e scouting (marzo 2012).

Tag:

Non sono consentiti commenti o ping.

Non si possono aggiungere commenti.