Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Parole e termini: chiama

[Aprile 2013] Prima dell’inizio delle votazioni per l’elezione del nuovo presidente della repubblica non avevo mai fatto caso al sostantivo chiama. Il Vocabolario Treccani registra due accezioni, una generica ma poco comune e una specifica usata in ambito parlamentare:

chiama s. f. [der. di chiamare]. – Il chiamare per nome e secondo un certo ordine le persone che sono o dovrebbero trovarsi in un luogo, per accertarne la presenza (più comune appello): fare la chiama degli scolari; rispondere alla chiama; mancare alla chiama. In particolare, la verifica, per appello, del numero legale per la validità delle sedute della Camera dei deputati o del Senato.  chiama: la verifica, per appello, del numero legale per la validità delle sedute della Camera dei deputati o del Senato. 

Mi pare che chiama illustri bene la distinzione che si cerca di fare nel lavoro terminologico tra lessico comune (parole, in questo caso un sinonimo di “appello” o “chiamata”) e lessico specializzato (termini, in questo caso un concetto specifico nell’ambito delle procedure parlamentari). Altri esempi in decifrare, decodificare, decrittare, decriptare…
.

Vedi anche: Le parole della politica (novembre 2011) e scouting (marzo 2012).

Nuovo post: Alla ricerca dei primi grandi elettori (gennaio 2022)

Tag:

Non sono consentiti commenti o ping.

Non si possono aggiungere commenti.