Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Cecenia e Repubblica ceca

In Localizzazione e… visioni del mondo sottolineavo che le conoscenze di base, ad es. geografiche o storiche, variano da cultura a cultura. Informazioni che un europeo dà per scontate, come la differenza tra Austria e Australia, altrove non sono altrettanto ovvie.

Un nuovo esempio è emerso dopo la notizia che i responsabili dell’attentato alla maratona di Boston erano di origine cecena (in inglese Chechen). Sui social media, in particolare Twitter, sono subito apparsi commenti di americani sui cechi (in inglese Czech), spesso negativi, tanto che l’ambasciatore ceco negli Stati Uniti ha dovuto diffondere un comunicato per chiarire la differenza tra Cecenia (Chechnya) e Repubblica Ceca (Czech Republic).

geography for Americans

Aggiornamento – Words from a "Surreal" Week in Boston fa un’analisi del parole che hanno caratterizzato le notizie sull’attentato, tra cui Chechen / Czech, che è anche lo spunto per 5 Pairs of Countries That Americans Confuse (tra cui Slovakia e Slovenia e Sweden e Switzerland, che ha dato qualche problema anche ad alcuni media italiani!).

Non sono consentiti commenti o ping.

8 commenti a “Cecenia e Repubblica ceca”

  1. 20 aprile 2013 19:58

    Riccardo:

    Considerato che molti americani, a quanto detto, non riescono a trovare gli Stati Uniti su una mappa del globo, c’è da stupirsi?

    Comunque buon tocco da parte di chi ha pubblicato la mappa di scegliere il rosso come colore per la Repubblica Ceca – così i repubblicani si sentiranno rassicurati.

  2. 20 aprile 2013 20:58

    Licia:

    @Riccardo 😀

  3. 21 aprile 2013 15:13

    Mauro:

    Comunque lezioncina inutile se non specifichi di quali “americani” parli… quelli dell’Argentina, quelli del Perù, quelli di Cuba, quelli del Canada, quelli degli USA o altri ancora?

    😉

    Saluti,

    Mauro.

  4. 21 aprile 2013 15:24

    Licia:

    @Mauro, 🙂

    Però ormai tra le due accezioni che ha l’aggettivo americano in italiano, la più comune è “degli Stati Uniti d’America” e nel contesto i riferimenti a Boston e Stati Uniti credo evitino possibili ambiguità.

  5. 21 aprile 2013 19:26

    Francesco:

    Ma fanno confusione perché loro non sanno le barzellette su Totti! 😀

  6. 21 aprile 2013 20:10

    Licia:

    😀

  7. 22 aprile 2013 11:21

    Mauro:

    @ Licia

    Relativamente a Boston, nessuna ambiguità. Ma in italiano esiste il termine “statunitensi” che chi ama la precisione dovrebbe lottare per far prevalere.

    Oltretutto nella maggioranza dei casi “americani” è veramente ambiguo. E se usato solo per gli USA diventa offensivo verso tutti gli altri americani.
    Non dimentichiamo che poi l’accezione in questione nasce dalla presunzione e dalla prepotenza degli statunitensi stessi che se ne sono appropriati e lo hanno imposto al mondo.

    Scusa la tirata 🙂

    Saluti,

    Mauro.

  8. 22 aprile 2013 11:32

    Licia:

    @Mauro, sono d’accordo che americano può essere poco preciso, ma è anche una questione di contesto (ad es. testo generico e testo specializzato) e di registro: se non c’è la necessità di fare una distinzione specifica in base al paese, in un testo non formale statunitense potrebbe apparire burocratico perché nel lessico comune l’aggettivo relativo agli Stati Uniti è americano.

    PS Io non so se tra chi ha fatto confusione tra cechi e ceceni magari c’era anche qualche canadese ;-).