Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Enantiosemia: un ospite pauroso

L’enantiosemia è un tipo particolare di polisemia che si verifica quando una stessa parola ha due significati tra loro contrari. Esempi: avanti può significare “prima” (il giorno avanti) o “poi” (d’ora in avanti); feriale, “lavorativo” (giorni feriali, opposti ai festivi) e “di vacanza” (periodo feriale, cioè delle ferie); ospite: “chi ospita e chi è ospitato”; affittare: “dare e prendere in affitto”; pauroso: “che ha e che incute paura”. Fonte: Manuale di retorica

In inglese le parole di questo tipo hanno vari nomi, tra cui contronym, self-antonym, Janus word (da Giano bifronte). Esempi tipici sono public, in inglese britannico sia “pubblico” che “privato” (public school), scan, che significa sia “esaminare attentamente” che “dare una rapida occhiata” e dust: come spolverare in italiano, vuol dire sia “rimuovere la polvere” che “cospargere con una sostanza in polvere”. Altri esempi qui e qui.

immagine da grammarly.com

Vedi anche: move forward the date (un significato poco intuitivo di forward).

Tag:

Non sono consentiti commenti o ping.

Un commento a “Enantiosemia: un ospite pauroso”

  1. 13 marzo 2013 08:10

    Nautilus:

    Io ci metterei anche l’espressione “a x giorni da y”. È una delle cose che meno sopporto della nostra lingua, anche perché è usata spessissimo in ambito giornalistico.
    Se “y” è un dato evento, l’espressione può significare che ci troviamo sia “x giorni prima di y” che “x giorni dopo y”.
    È uno di quei casi in cui il contesto è fondamentale per sbrogliare la matassa e spesso una conoscenza solo superficiale dei fatti non è sufficiente per arrivare alla giusta collocazione temporale.